menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fratelli d'Italia, la tavola rotonda di Carullo a Montella

Una tavola rotonda al ristorante  per parlare delle iniziative per l'Alta Irpinia, per i territori delle zone interne

 Una tavola rotonda al ristorante  per parlare delle iniziative per l'Alta Irpinia, per i territori delle zone interne.

 Il pubblico delle grandi occasioni ha accolto Massimiliano Carullo candidato alla Camera per Fratelli d'Italia. Un dibattito interessante organizzato dal portavoce di Fratelli d'Italia Marco Dragone. Al ristorante " Zi Carmela" cittadini, associazioni di volontariato, imprenditori, giovanissimi. Il confronto tra i candidati di FI Carmela Grasso candidata del centrodestra collegio uninominale Camera dei Deputati , Domenico Gambacorta presidente della Provincia di Avellino, dal senatore uscente e candidato per Fratelli d'Italia al Senato Pino Galati, Antonio Ziviello vicesindaco di Montella ,Giuseppe Ciani consigliere comunale di Bisaccia, il sindaco di Montella ferruccio Capone.

 Un popolo dimenticato da logiche di partito che hanno impoverito l'anima dell'Alta Irpinia, usurpando lavoro e facendo fuggire le menti di giovani che all'estero hanno avuto fortuna e non sono piu' voluti tornare in Irpinia.  E' un quadro avvilente, ma che denota tanta forza quello di Agostino DI Salvo  giovane imprenditore attivo a Calitri paese natio, riferimento per i giovani , poiche 'da solo ha creato lavoro  ed e' riuscito ad inventare  un indotto di 50 agenzie che danno lavoro a tanti padri di famiglia. In Alta Irpinia mancano i servizi e talvolta ,manca la voglia di vivere' cosi' ...si richiede maggiore attenzione ai servizi sociali e prestazioni sanitarie d'urgenza che non possono essere negate ai cittadini.. La sanita' sembra essere un diritto quadi negato alle popolazioni dell'Alta Irpinia, preoccupante il tasso dei suicidi. Prezioso l'intervento di un imprenditore, che ha richieste ben precise :'la popolazione in 10 anni si è dimezzata, afferma Agostino Di Salvo -occorre un segnale di rottura col passato, la politica che ha regnato per anni ha distrutto le nostre zone'-ha affermato.

 Tante le cattedrali nel deserto nella zona industriale del Calaggio,un'area industriale tra le piu' all'avanguardia fiore all'occhiello del post -terremoto
ora e' impressionante il vuoto che regna. Prezioso l'intervento del patron dell'azienda Malerba :' La produzione della castagna e' una grande ricchezza per Montella, nel periodo piu' buio della crisi economica il sindaco di Mercogliano Massimiliano Carullo è stato accanto a noi imprenditori del settore proponendo soluzioni e incoraggiando noi imprenditori. In merito ai servizi, sono stati il tallone d'Achille per le imprese e per i servizi chiediamo ai politici di intervenire.'

'Le  richieste sono legittime  e  le risposte anche- afferma Massimiliano Carullo- la politica deve risolvere i problemi, non nascondersi. Io posso solo garantire che se venissi eletto i problemi dell'Irpinia, di tutta l' Irpinia, ma anche del Sannio  saranno portati  sul tavolo di governo'.

Un momento toccante, quando una donna  diversamente abile, Rosanna ha preso la parola :' A noi e' consentito  volare solo attraverso gli altri, sono fondamentali i servizi sociali per chi come me non puo' essere  indipendente ... C'è bisogno di servizi nuovi nel Terzo settore e di una nuova cultura. Rosanna ha voluto regalare un libro al sindaco Carullo, che ha definito ' persona accanto al Terzo Settore', ai bisogni dei cittadini che non hanno voce, a volte considerati ultimi.' Tantissimi i giovani che hanno applaudito alla line a di rinnovamento che si intende portare a Roma. Il motto sembra essere: 'Mai piu' schiavi del passato, l'Alta Irpinia spera nel ripopolamento e nel rilancio delle proprie eccellenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Fella fulmina il Bari, l'Avellino vola: 1-0

  • Cronaca

    Avellino, la polizia municipale sequestra 300 kg di frutta

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento