Fratelli d'Italia, Cirielli: "Carullo la nostra punta di diamante"

Il deputato chiarisce: "Nessuno può dare lezioni di moralità, figurarsi coloro che erano ritornati dall'Ncd"

La prima volta di Massimiliano Carullo in tutti i sensi: dall’aver sottoscritto una tessera di partito, quella di Fratelli d’Italia, alla sua candidatura alla Camera dei Deputati, all’essere l’unico sindaco irpino in corsa. Al battesimo ufficiale del primo cittadino di Mercogliano c’è Edmondo Cirielli, vero autore del colpo ad effetto di questa campagna elettorale in Irpinia.

Una notizia che ha lasciato sul campo della destra molti strascichi. Il deputato salernitano Cirielli risponde per le rime per coloro che hanno alzato le barriere rispetto ad una scelta di adesione maturata nel tempo. “Noi scegliamo le persone che riteniamo capaci di interpretare lo spirito nuovo della destra. Carullo lo ha dimostrato, è una persona del popolo e la sua vicinanza alla chiesa rappresenta per la destra patriottica un altro elemento che ha inciso. Ci è sembrato una garanzia per dimostrare che Meloni crede in un progetto nuovo che, ha radici antiche ma guarda al futuro. No a polemica personalistica, non facciamo battaglie per le persone. Ci sono pseudo dirigenti, colui che ha la massima responsabilità dello sfascio della destra avellinese, che una volta era forte, che l’ha abbandonata per migrare nelle comode case o navi foraggiate dalla sinistra del Pd, mi riferisco a coloro che sono stati nel Nuovo centrodestra fino a qualche mese fa, che erano venuti fingendo tanta umiltà, poi volevano dare lezioni di moralità al nostro partito. Ad altri che ondeggiavano all’estrema destra ai partiti antinazionali come in qualche volta si sono mostrati i nostri alleati. Per noi Carullo è una punta di diamante”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo cittadino di Mercogliano preferisce soffermarsi sulle cose da fare: “Il nostro è un progetto di solidarietà. Ringrazio i miei colleghi sindaci, che mi hanno chiamato e che rappresenterò a Roma insieme ai cittadini ed ai loro problemi. Sono per una banca del Sud per gli investimenti, per la riduzione delle tasse, per la Piattaforma logistica e Alta Capacità in Valle Ufita. Dobbiamo evitare che i nostri giovani migliori continuino ad emigrare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Sole 365 inaugura ad Avellino, ecco le posizioni di lavoro aperte

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento