rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Politica

Foti sulle minacce al Comandante Arvonio: "Fatto grave e senza precedenti"

"Entro fine settimana verrà riaggiornato il procedimento, non più tardi di lunedì"

Ecco quanto dichiarato dal sindaco Paolo Foti sulle minacce ricevute dal comandante Arvonio e che hanno provocato la sospensione dell'assegnazione dei bandi parcheggio:  

“Abbiamo assistito a un fatto gravissimo e senza precedenti. Ritengo che il segretario abbia assunto l'unica decisione possibile. Congelare l’apertura delle buste significa fare muro rispetto a qualunque tipo di pressione. Entro fine settimana verrà riaggiornato il procedimento, non più tardi di lunedì. La questione parcheggi ha destato grande attenzione. Se fosse attenzione dell’opinione pubblica ci starebbe tutto, ma è un’attenzione sugli addetti ai lavori e, soprattutto, sulle persone interessate alla gestione dei parcheggi. Tutto questo senza dare nessun giudizio di valore o di disvalore. Come in tutte le questioni legate alle gare d’appalto nella pubblica amministrazione è legittimo che ci sia l’interesse tra i potenziali concorrenti, ma le pressioni non sono accettabili.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foti sulle minacce al Comandante Arvonio: "Fatto grave e senza precedenti"

AvellinoToday è in caricamento