menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liste per Ato rifiuti, Capone mette spalle a muro Gambacorta: "Decide lui per tutti"

Sull'imminente presentazione della lista per l'Ente d'ambito dei rifiuti esplode la polemica all'interno di Forza Italia

Sull’imminente presentazione della lista per l’Ente d’ambito dei rifiuti esplode la polemica all’interno di Forza Italia. Gli azzurri, che dovevano esprimere 2 caselle su 12 si ritrovano con un solo rappresentante. Lo spiega con novizia di particolari il sindaco di Montella Ferruccio Capone, berlusconiano della prima ora:

“Purtroppo, quando si tratta di discutere di poltrone, il deus machina di Forza Italia è il presidente della Provincia Domenico Gambacorta. Tutte le decisioni che lui, a mio avviso, elegantemente si arroga per nome e per conto di quello che rimane del partito, le prende lui, non so su quale mandato, senza sentire gli amministratori. Soprattutto, non ha svolto una riunione tra amministratori, ha agito solo ed esclusivamente con la sua testa, non ha voluto seguire neanche i suggerimenti del coordinatore provinciale, il senatore Cosimo Sibilia. In più sul mio conto ha posto un veto, non ho capito perchè, io gli ho contestato a viso aperto che dovevamo fare un’assemblea tra gli amministratori per prendere le dovute decisioni in vista delle larghe intese. Gambacorta non ascolta nessuno, fa tutto di testa sua.  Perchè solo Ariano, non capisco, infine, il compromesso con Giovanni D’Ercole, inserito nella lista che è di un altro partito e non di Forza Italia. Siamo a scelte clientelari che nulla hanno a che vedere con la politica. Veniamo continuamente bistrattati come amministratori, per Gambacorta esiste Ariano o chi dice lui”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento