Mercoledì, 19 Maggio 2021
Politica

Famiglietti: "Dalla Leopolda 8 buoni auspici per il Sud"

Durante l'incontro con Renzi

«Dal confronto alla Leopolda8 al tavolo “Resto al Sud”, è emersa la convinzione di un Mezzogiorno vivo che ha dimostrato reattività rispetto alle politiche economiche messe in campo. Determinante il nuovo approccio adottato dal Governo per la definizione degli interventi: prima si è delineata la strategia con il masterplan e i Patti per il Sud e poi sono seguiti gli stanziamenti di risorse. Tuttavia, preoccupano ancora i dati sull'occupazione ed è tanto il lavoro da fare. Tra gli spunti per il futuro: la necessità di un approccio trasversale alle tematiche del Mezzogiorno, con un lavoro integrato tra amministrazioni centrali e periferiche; la necessità di garantire il rispetto del principio della cosiddetta “Quota 34%”, in base alla quale le amministrazioni centrali dello Stato devono destinare alle Regioni meridionali, a partire dal 2018, una quota della loro spesa ordinaria in conto capitale proporzionale alla popolazione; l'importanza strategica di puntare sull'attrattività del Sud sia dal punto di vista degli investimenti che da quello dell'offerta formativa». Così Luigi Famiglietti, deputato della I Commissione Affari Costituzionali, a margine della discussione dei tavoli tematici della Leopolda 8 in corso a Firenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglietti: "Dalla Leopolda 8 buoni auspici per il Sud"

AvellinoToday è in caricamento