rotate-mobile
Elezioni Teora

Elezioni, "evento corsaro" di Unione Popolare contro l'eolico selvaggio

L'iniziativa si terrà domenica a Teora

Domenica 18 settembre i candidati e gli attivisti di Unione Popolare si danno appuntamento alle ore 11 a Teora per un "evento corsaro" sotto le pale eoliche dell'Alta Irpinia.

Il decreto Aiuti varato a maggio dal governo Draghi, con l'introduzione del Commissario Unico, sancisce la fine della Democrazia di Prossimità. Nucleare, fossile, fotovoltaico nei suoli agricoli, eolico selvaggio, rigassificatori, inceneritori, grandi opere in generale regalati senza regola alla speculazione selvaggia. Noi dall'Irpinia, da sempre favorevoli alle energie Rinnovabili, siamo impegnati a denunciare i tanti abusi a partire dall'assenza di un vero Piano Energetico Nazionale. In provincia di Avellino sono installati oltre 500 aerogeneratori, ed altri sono in procinto di installazione, con la complicità di certa politica, spesso in affari con le società dell'eolico selvaggio e con la criminalità organizzata. Nelle terre dell'alta Irpinia tutto ciò confligge inoltre con la storica vocazione cerealicola, che in questi tempi di guerra e di crisi alimentare assume un'importanza strategica. É urgente fermare questo assalto al territorio, fermando questo commissariamento che ci espone ad un autoritarismo antidemocratico oltre che allo scempio ambientale. Unione Popolare crede nella necessità di unire le lotte contro l'eolico selvaggio e le speculazioni energetiche delle zone interne con quelle dei tanti poveri dei centri metropolitani, esposti a un caro vita insostenibile, che questo capitalismo finanziario e delle lobbies dell'Energia, ci vuole imporre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, "evento corsaro" di Unione Popolare contro l'eolico selvaggio

AvellinoToday è in caricamento