menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorece: "Strade dissestate, cosa hanno fatto i consiglieri uscenti?"

Continua il tour del candidato che annuncia: "Gente abbandonata al proprio destino, c'è bisogno di un radicale cambiamento di rotta"

Prosegue il tour elettorale in lungo e largo per l’Irpinia del candidato di Fratelli d’Italia An, Orazio Sorece. In una sorta di porta a porta l’avvocato sta visitando tutti i paesi della provincia per essere portavoce e promotore dei disagi della collettività. Oggi alle 18 sarà al Piper di Montella e alle 19 a Bagnoli Irpino al bar Laceno.

 "Sto ossigenando i polmoni respirando l’aria verde della mia terra ma ci sono troppe cose che devono essere sistemate. Alcuni giorni fa sono andato a trovare gli amici di Montecalvo e sono rimasto esterrefatto quando ho percorso la strada statale 148 da San Vito d’Apice in direzione di Contrada Corsaro. Una strada statale provinciale peggio di una mulattiera: avvallamenti, frane e segnaletica inadeguata; forse solo con  trattori e fuoristrada si potrebbe percorrerla. Non mi meraviglio – incalza Sorece - quando alcuni cittadini dell’Alta Irpinia mi dicono che sarebbe meglio andare con Foggia, se per esempio per andare a Montaguto devi seguire le indicazioni scritte da qualcuno con una bomboletta spray. È vergognoso nel 2015 non avere una strada principale che ci metta in comunicazione con il resto del mondo. È come avere il modem ma non avere la connessione per navigare in internet. Perché i nostri rappresentanti alla Regione Campania non hanno spostato una risorsa sulle infrastrutture urbanistiche delle aree interne?" Sabato 23 maggio, il candidato di Fratelli d’Italia An, terrà al Palace Hotel di Solofra alle 18 un incontro con i cittadini. Alla manifestazione parteciperanno l’onorevole Edmondo Cirielli, Antonio Iannone,  presidente regionale di Fratelli d’Italia An, ed Eugenio Lettieri dirigente provinciale di Fratelli d’Italia An.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento