menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorece (FdI): “Centrodestra sia unito”

L'ex consigliere comunale di Avellino corre per un seggio alle regionali per il partito di Giorgia Meloni

In attesa delle alleanze che i partiti andranno a formalizzare nei prossimi giorni, in vista delle elezioni Regionali di fine maggio per il rinnovo del Consiglio, da Fratelli d’Italia An arriva l’invito all’unità delle forze politiche del centrodestra. Orazio Sorece, candidato nella lista di Giorgia Meloni, nel collegio di Avellino e provincia, esorta Ncd e Area popolare a decidere con chi stare senza aspettare i diktat capitolini. "Non è possibile che chi oggi siede nella maggioranza di Caldoro pensi di allearsi con la sinistra alle elezioni perché altrove hanno deciso così. Dobbiamo essere persone serie e responsabili; i cittadini sono stanchi della politica dei due forni, basta pensare alla convenienza personale a discapito della collettività. Avete – continua Sorece - una responsabilità politica nei confronti di chi vi ha sostenuto cinque anni fa votando per una coalizione del centrodestra con voi dentro. Esorto gli esponenti campani di Ncd e dell’Area popolare ex Udc ad uno scatto di orgoglio. Il territorio lo conosciamo noi, qui ci viviamo e le segrete stanze romane non devono interferire laddove si è ben operato e si può ancora fare meglio. Francamente non riesco a pensare che il presidente del Consiglio regionale, Pietro Foglia, che con Caldoro sta espletando le ultime funzioni del mandato possa allearsi con il fronte avverso. Da un punto di vista politico e di opportunità per i cittadini non ne comprendo la logica. Giorgia Meloni – conclude la nota - è stata chiara fin da subito schierandosi con il buon governo di Stefano Caldoro. Coerenza, trasparenza, tagli alla spesa, conti in ordine e unità delle componenti sono stati i punti fermi di questi cinque anni di governo. Le basi per far decollare la Campania come prima regione del Sud ci sono tutte per cui sarebbe deleterio se chi ha contribuito a questo risultato decida di cambiare bandiera".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento