Santaniello (Pd): "Non sarò mai l'onorevolina saccente"

Continua il tour della candidata del Partito Democratico: tra sette giorni il voto

 E' iniziato il conto alla rovescia degli ultimi sette giorni di campagna elettorale. Il 31 maggio è davvero vicino, data in cui i campani andranno alle urne per scegliere il nuovo governo regionale. "Un appuntamento elettorale fondamentale per il futuro dei territori e dei cittadini". Così lo ha definito la capolista del Partito Democratico irpino, Roberta Santaniello, che questa mattina ha proseguito a ritmi serrati il suo tour di appuntamenti elettorali, con tappe nei comuni di Monteforte Irpino e Baiano, mentre questa sera farà tappa a Taurano, alle ore 19,30 presso la sala consiliare del comune, e alle 20 proseguirà a Quindici, con un dibattito in piazza Municipio.  

Nel comizio tenuto a Baiano, la presidente dei democratici irpini, è stata accolta dal primo cittadino, Enrico Montanaro, e da una folta presenza di cittadini. A sostegno della giovane candidata è intervenuto anche il parlamentare dem, Massimiliano Manfredi, che ha incoraggiato gli elettori del Mandamento di Baiano a stringersi intorno alla presidente del Pd irpino "per dare una rappresentanza al territorio in Regione". Secondo il parlamentare di Napoli "la scelta di De Luca alla presidenza della Regione è da considerarsi l'unica in grado di rimettere ordine nella gestione e di normalizzare i servizi, in particolare nel settore dei trasporti e della sanità".

"La mia storia personale e politica è fatta di contatto con la gente, di vita vissuta in piazza, nei bar, dialogando con tutti. Non sarò mai l'onorevolina saccente che arriva e detta la linea. Sono e resterò Roberta, con la mia semplicità e con la mia determinazione di smetterla con i proclami e di realizzare azioni di crescita vera". E' stato questo il primo messaggio lanciato agli elettori dalla Santaniello, che non ha mancato di illustrare le proprie proposte di legge a favore dell'Irpinia che si impegnerà a depositare in Consiglio regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sapremo rivoluzionare il rapporto tra eletti ed elettori. La rappresentanza deve comprendere che è diretta espressione della volontà dei cittadini, e che nelle istituzioni ci si entra per portare la voce di chi ha perso la speranza e non vede futuro ed orizzonti a cui legare la propria vita. Saprò dare prova concreta di difendere il territorio dagli scippi e dalle imposizioni dell'area metropolitana di Napoli. La prima battaglia sarà a favore dei lavoratori idraulici-forestali, e proseguirò con l'acqua. L'acqua è un bene pubblico e tale deve restare. State tranquilli - ha detto rivolgendosi ai propri sostenitori - che se avrò l'onore di entrare in Consiglio regionale, e sono sicura che grazie al sostegno degli irpini ce la faremo, sono pronta ad occupare anche l'Aula ad oltranza pur di impedire che i comuni del Vallo Lauro Baianese siano dati in gestione alla Gori. E' un impegno che assumo pubblicamente e per cui non potrò venire meno. Io ho la faccia e le mani pulite, di Roberta vi potete fidare!", ha chiosato la giovane dirigente democratica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 3 aprile 2020

  • Tragedia in Irpinia: muore schiacciato dal camion dei rifiuti

  • Coronavirus, il Governo prepara la Fase 2: le prime a riaprire saranno le aziende

  • La Pizzeria Romana svela la ricetta della pizza in teglia

  • La pastiera si prepara a casa, la ricetta di famiglia del Gran Caffè Romano

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa, Comune per Comune, aggiornata al 6 aprile 2020

Torna su
AvellinoToday è in caricamento