menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palmieri (Pd): "No a una doppia periferia, il Mandamento ha una identità"

Invitato dal sindaco Enrico Montanaro di Baiano, il primo cittadino di Montemarano incontra gli elettori in vista delle elezioni regionali

Non è il suo territorio di appartenenza, ma Beniamino Palmieri, candidato per il Partito Democratico può contare sul sindaco di Baiano Enrico Montanaro per far proseliti. Due sindaci giovani, renziani che alle prossime elezioni regionali vogliono recitare un ruolo primario. Palmieri, in serata è stato accolto nei modi migliori a Baiano, in un incontro elettorale. Nonostante la distanza chilometrica, Palmieri si è detto pronto di stringere un patto con gli elettori del Vallo Lauro-Baianese. "Mentre l’Alta Irpinia, continua progressivamente a svuotarsi, la fascia dei Comuni tra il Baianese ed il Vallo Lauro – crescono a ritmi notevoli. Questa tendenza, insieme all'essere terre di confine tra l'Irpinia e la Città Metropolitana di Napoli, espone tutta l'area al rischio della “Doppia periferia”. Infatti, se dovessero fallire i tentativi di unione e coordinamento delle programmazioni e azioni territoriali, il rischio è quello che tutto il territorio possa diventare luogo marginale, sia rispetto all'area napoletana, che per l'Area Vasta irpina. In questo, è lungimirante lo sforzo profuso dal Sindaco di Baiano, Enrico Montanaro. Sicuramente, la sua intuizione di Unione dei Comuni è il ?#‎giustoverso?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento