menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guerini: "Vincenzo De Luca è candidabile, eleggibile ed insediabile"

Alla kermesse del Pd la Santaniello annuncia: "Tutti insieme per costruire il futuro". Beniamino Palmieri invece: "Da sindaco ogni giorno sono davanti ai problemi"

"Vincenzo De Luca è candidabile, eleggibile ed insediabile". Più chiaro di così, Lorenzo Guerini non sa come dirlo nella sua visita ad Avellino. E' il tema del giorno a seguito delle indiscrezioni (fondate ndr) sulla prossima decisione della Cassazione in merito all'applicazione della Legge Severino. "La questione indubbiamente esiste, non possiamo far finta di nulla anche perché noi ne abbiamo discusso al nostro interno. Coloro che agitano ancora questa vicenda lo fanno per nascondere i fallimenti del centrodestra e di Caldoro"

Guerini insiste in sala con gli iscritti di votare esclusivamente il Pd "dal primo giugno, necessaria una riflessione sulle liste civiche, le quali sono nate in un momento di difficoltà della politica, ma hanno finito con l'imporre il loro marchio su operazioni di puro trasformismo".

"Tutti insieme per costruire il Pd ed un futuro migliore per la Campania - ha detto la candidata Roberta Santaniello - dobbiamo metterci in gioco parlando con la gente e recuperando la fiducia che gli elettori hanno perso nella politica".

Ha un motivo in più a partecipare a questa sfida elettorale Beniamino Palmieri: "Da sindaco ogni giorno sono davanti ai problemi. Ho investito nel mio territorio: la scelta di rimanere qui e lavorare per valorizzare la bellezza di questo posto che si chiama Irpinia"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento