rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Elezioni regionali Campania 2015

Galasso: "Una scelta di campo, altri hanno fatto una utilitaristica"

L'ex primo cittadino, candidato con Forza Italia, apre il comitato elettorale. Partecipa anche il senatore Sibilia: "Vorrei sapere quello che hanno prodotto coloro che hanno rappresentato l'Irpinia in questi cinque anni"

Croce e delizia. Non solo degli avversari politici ma soprattutto dei suoi stessi competitor nel centrodestra. Giuseppe Galasso fa rumore. Peraltro dopo aver acquisito la candidatura con Forza Italia. Cosa c’entra con i berluscones? Lo spiega lo stesso medico, apprezzato primario dell’Ospedale Moscati di Avellino, all’inaugurazione della sede elettorale.

“Ho sposato il progetto centrodestra quando era al declino, a chi in Forza Italia non è piaciuta la mia candidatura dico che il trasformista è quello che passa da uno schieramento all'altro per il proprio interesse, io ho fatto il percorso inverso dalla maggioranza alla minoranza senza avere nulla in cambio. Ho fatto una scelta di campo, altri hanno fatto una scelta utilitaristica” dice Galasso ridendo. "Ho sostenuto il candidato sindaco dell’allora Pdl nel 2013 e poi dopo lo scioglimento ho aderito da subito a Forza Italia. Sono sempre stato un moderato ed è logico che vedendo l’attuale scenario con il Pd che fa parte del Pse a livello europeo mi schieri in questo campo. Sono democristiano e Forza Italia è il mio mondo. Il mio appello al voto si rivolge a tutti i cittadini, alla gente comune, spero che questo mio impegno sia preso nella giusta considerazione, perché non ho nessuna ambizione personale da soddisfare né professionale né familiare. Potevo stare anche fermo un giro, mi muove solo la passione e la voglia di mettere a disposizione dell'Irpinia l'esperienza di amministratore accumulata in tanti anni”.

Al suo fianco per l’occasione siede il coordinatore provinciale senatore Cosimo Sibilia. Quale occasione migliore per replicare alle critiche: “Vorrei sapere quello che hanno prodotto coloro che hanno rappresentato l'Irpinia in questi cinque anni credo fortemente che bisognerà migliorare. La nostra lista è formata da persone radicate, da una storia amministrativa limpida e non politici improvvisati. Devo anche riscattare errori commessi in passato. Evitiamo guerre all'interno del centrodestra e recuperiamo consensi dall'altra parte politica. L'obiettivo principale di questa campagna elettorale per qualcuno invece è sottrarre voti a Forza Italia e non conquistarne altrove. Ma così non si vince, si perde tutti assieme”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galasso: "Una scelta di campo, altri hanno fatto una utilitaristica"

AvellinoToday è in caricamento