menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciarambino (M5S) pianta un fitodepurante all'ex Isochimica

Candidata per il movimento cinque stelle ha fatto visita all'area di Pianodardine con il deputato-cittadino Carlo Sibilia

La fabbrica dei veleni. Valeria Ciarambino, candidata per il movimento cinque stelle ha fatto visita all'area dell'ex Isochimica di Pianodardine. Con il deputato-cittadino Carlo Sibilia, l'aspirante Governatore ha piantato un arbusto fitodepurante come gesto simbolico. 

Per Valeria Ciarambino, la visita odierna rappresenta un modo "per accendere i riflettori su un disastro ambientale. L’Isochimica è chiusa da trent’anni: in questa fabbrica venivano scoibentate dagli operai, a mani nude, carrozze di treni. Una pratica fuorilegge che ha causato la malattia dei lavoratori qui impiegati, causando la morte già di 18 di essi mentre altri 170 soffrono di patologie legate alle fibre di amianto respirate". Per i grillini l'area dovrebbe essere espropriata. "Abbiamo già richiesto che il sito diventi di interesse nazionale per intervenire con risorse adeguate e con immediatezza. A livello regionale, invece, la soluzione da noi individuata è quella dell’esproprio dell’area e del reperimento delle risorse con tagli ai costi alla politica: a dimostrazione che per bonificare serve volontà politica, perché i soldi ci sono"

Poi l'elencazione dei soliti tagli alla politica. "Dimezzamento degli stipendi ai consiglieri e ai membri di Giunta; riduzione delle consulenze d’oro, taglio delle 740 auto blu; tetto massimo agli stipendi dei dirigenti in questo modo si recupererebbero ben 40 milioni di euro, più che sufficienti per risolvere, in un anno, il problema della bonifica e dello screening sulla popolazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento