menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il grillino Carlo Sibilia fa le pulci: "Andate via tutti"

De Luca, Caldoro, De Mita nel mirino del deputato/cittadino: "Chi vota De Luca deve andare dallo psicologo", sul Governatore uscente: "Non ha proprio tutte le colpe" e sul sindaco di Nusco: "Si goda la pensione"

Senza scorta, senza portaborse, senza auto blu. L’immagine in politica che fa la differenza. Carlo Sibilia, il pentastellato grillino lo incontriamo in un bar avellinese. Giovane, alla sua prima esperienza in Parlamento, ma con già delle grosse responsabilità sulle spalle. Sono due anni di profondo impegno: è tra i parlamentari irpini con maggiore produttività. Non solo per il “bene comune” degli italiani ma anche per quelli del suo partito. Pardon, ci richiama dicendo movimento.

E ce lo spiega, perché rimaniamo incuriositi: “il nostro è un approccio diverso. Al centro c’è il cittadino. Perciò è venuta la sconfitta dei partiti. Nessuno ormai non ne parla bene, visto tutti gli scandali che li hanno imperversati. Chi è legato ancora al vecchio apparato non è più spendibile”.

E il futuro quale sarà?

“Chi si candida deve pensare alle cose reali. Come facciamo noi. Vedi il microcredito che darà la possibilità a molte aziende di fare start up. I primi benefici della nostra azione si vedranno a breve”

Ma Carlo Sibilia quanto ha investito del suo stipendio?

“Ho restituito fino ad oggi 95mila euro. Non abbiamo sedi, non spendiamo soldi per la campagna elettorale. Puntiamo tutto sul passaparola. Economico e salvaguardia l’ambiente”

Si riferisce ai manifesti abusivi che spuntano in tutta la città?

“Un panorama squallido. Dico Ruggiero perché si fa ricordare solo per questo”.

Visto che ha parlato dei consiglieri uscenti ci dica anche sugli altri per par condicio…

“Mai visti e sentiti. Non ricordo neanche i loro nomi. Approssimazione massima, non hanno detto nulla sul petrolio, sulla sanità, sui trasporti”.

Ma è stato davvero catastrofico il Governo Caldoro?

“Non me la prenderei solo con lui. Ci mancherebbe. Sono stati i consiglieri uscenti la vera pecca. In questi cinque anni la politica è stata ferma, Caldoro non ha toccato nulla. Il centrosinistra è stato distratto su tutto. Devono andare tutti a casa. 57 consiglieri tutti indagati, la morale non sanno cosa sia, si difendono nel dire che sono garantisti. Poi ora vuole rimettere al centro del programma il reddito di cittadinanza: hanno fiutato l’iniziativa ma cercano di modificarlo a proprio piacimento

Il Pd candida De Luca ma non eleggibile…

“Anomalia tutta campana. Chi lo vota deve prima andare dal psicologo”

Per restare in campo regionale. De Mita il suo conterraneo continua a far discutere…

E’ uno schiaffo ai cittadini sentirne parlare, ormai è anacronistico. Si godi la pensione, erbaccia, dobbiamo riproporre il cozza day in Irpinia: gente che non si stacca dal potere. Ma sono giochetti che pagheranno nelle urne”

Il Movimento 5 stelle ha fatto dei tagli alla politica il proprio cavallo di battaglia. Ma sembra che nulla è cambiato

“Concordo vediamo le Province. Consulenze, staff, presidenti che percepiscono rimborsi ma sotto altra forma non in modo diretto. Non si è tagliato: solo vietato l’espressione del voto al cittadino. Ma la storia non è che sia migliore a Roma. I partiti e le lobby comandano ancora. Ma riusciremo a cancellarli”.

Come?

“Schiacciarli, noi intendiamo il movimento come una azienda che lavora con il consenso. Ben diverso da quello che fanno loro. Non abbiamo un tesoriere, ascoltiamo la gente per strada. Siamo trasparenti in tutto”

Prima di concludere, Avellino come la ritrova.

“Ritorno nei fine settimana, sempre peggio. C’è bisogno di qualcuno che la vuole bene. Ma non c’è. Anche Carlo d’Angio si sta rivoltando nella tomba. Vedete il degrado del centro storico, periferie abbandonate. Un sindaco che non dà risposte, siamo in uno stallo totale. Non si punta su nulla: turismo, cultura, partecipazione attiva. Siamo stati costretti a fare ricorso al Tar perche il Comune non ha istituito i referendum”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento