rotate-mobile
Elezioni

Gengaro: "Trasparenza nei concorsi, basta trucchi e favoritismi"

Il candidato sindaco si esprime sulle vicende giudiziarie e chiede la sospensione delle assunzioni pubbliche in campagna elettorale

Durante un incontro al Circolo “Il Fenestrelle” di via Zigarelli, in occasione della Giornata europea dei Parchi, il candidato sindaco Antonio Gengaro ha affrontato temi cruciali legati alla trasparenza delle assunzioni pubbliche e alle vicende giudiziarie del capoluogo.

Gengaro ha esordito commentando le recenti notizie di cronaca che hanno fatto luce sulle motivazioni con cui i magistrati dell’Ottava Sezione Collegio F del Tribunale del Riesame hanno confermato la misura cautelare agli arresti domiciliari applicata dal Gip del Tribunale di Avellino Giulio Argenio nei confronti dell’ex primo cittadino Gianluca Festa. "Sicuramente sono notizie che dispiacciono", ha dichiarato. "Noi, però, non trucchiamo i concorsi: pensiamo che debbano essere svolti in trasparenza, affidandosi ad agenzie specializzate. Non vale la pena pensare che per accontentare un amico si penalizzino decine di giovani che hanno studiato e hanno fiducia nel futuro."

Il candidato ha poi proseguito, delineando la filosofia che guida la sua campagna elettorale: "Siamo qui anche per questo: noi non siamo persone da dolce vita, ma gente che, come il resto della nostra comunità, va a dormire presto e si sveglia la mattina per andare a lavorare."

L'argomento delle assunzioni pubbliche è tornato in primo piano con la notizia del bando dell'Alto Calore per 54 nuove posizioni in un periodo di grande incertezza. Anche AIR ha seguito un percorso simile. Gengaro ha sottolineato la necessità di sospendere queste procedure in prossimità delle elezioni: "Lo stesso aveva fatto il piano di zona. Credo che prima delle elezioni sia opportuno sospendere tutte le procedure di concorso. La penso così e questo vale sia per gli avversari sia, a maggior ragione, per gli amici," ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gengaro: "Trasparenza nei concorsi, basta trucchi e favoritismi"

AvellinoToday è in caricamento