rotate-mobile
Elezioni

Elezioni, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale: "Parliamo a chi vuole bene all'Italia"

Il candidato alla Camera ha tenuto il suo discorso di chiusura in Piazza Biagio Agnes: "Basta con le arlecchinate viste negli ultimi anni"

Presso Piazza Biagio Agnes, l'on. Gianfranco Rotondi ha tenuto la chiusura della campagna elettorale del centrodestra ad Avellino: “Abbiamo scelto la piazza, la politica all’antica. Ci piace così e ci piace la gente. Ad Avellino chiuderemo la campagna elettorale. Da domani saremo ad Atripalda, come ad Ariano e Mercogliano. È una scelta politica, perché “piazza” significa allontanarsi dalla politica virtuale, quella fatta dai “Like”, scegliendo il colloquio. Così si rapportano le persone vere. Noi parliamo a chi vuole bene all’Italia. C’è una coalizione, quella di centrodestra, che esprime un programma e anche una leadership. Il centrosinistra non ha una coalizione. C’è il Movimento 5 Stelle, c’è il Partito Democratico, ci sono Renzi e Calenda. A questo punto, mi sento di chiedere un voto – un voto utile – anche agli elettori che non sono di centrodestra. Meglio un governo di senso opposto, che possa assumersi responsabilità per cinque anni, piuttosto che balletti e arlecchinate, come ne abbiamo viste negli ultimi anni. Io non ho mai considerato questa campagna elettorale una passeggiata. La ritengo una partita aperta. È assolutamente sbagliato fare una campagna elettorale aspettando solo l’arrivo dei voti”.

D'Agostino: "Questa è sempre stata una provincia di centrosinistra ma qualcosa sta cambiando"

"L’importante è che passi il messaggio che i cittadini devono andare a votare. Se, questo voto, andrà al centrodestra saremo ancora più contenti ma, senza ombra di dubbio, bisogna sempre esprimere la propria preferenza. Dopo aver fatto questa campagna elettorale accanto a Gianfranco Rotondi ho visto che moltissime persone hanno voglia di votare e di scegliere. Questa è sempre stata una provincia, tendenzialmente, di centrosinistra ma – adesso – qualcosa sta cambiando. Le priorità sono il caro energia, così come le imprese che non sanno come andare avanti. Noi sapremo affrontarle già dal 26 di settembre", afferma Angelo D'Agostino

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale: "Parliamo a chi vuole bene all'Italia"

AvellinoToday è in caricamento