rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Elezioni

Elezioni, Petracca (PD): "Risultato straordinario in Irpinia, il migliore nel Sud e terzo in tutta Italia"

Il commento del candidato del Partito Democratico alla Camera: "Sapevamo che sarebbe stata durissima, quasi impossibile. A Rotondi consiglio di guardarsi da chi sale e scende dal pullman"

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la sede provinciale di Via Tagliamento, il candidato alla Camera dei Deputati per la lista del Partito Democratico, Maurizio Petracca, ha commentato il risultato delle elezioni politiche 2022.

"Qualcuno è scappato, quando ci si candida lo si fa certi della vittoria in tasca"

"Quando mi è stato chiesto di candidarmi, sapevo già che la battaglia sarebbe stata durissima, quasi impossibile da vincere" esordisce Petracca. "Qualcuno è scappato, molto spesso quando ci si candida lo si fa soltanto con la vittoria certa in tasca. Sono abituato ad affrontare sfide difficili, sono quelle che mi gasano di più. E sono orgoglioso di averlo fatto con una comunità alla quale sono legato da rapporti umani e politici veri. Il risultato, rispetto alle condizioni diffuse dalla campagna elettorale e dai sondaggi, è stato straordinario. Il PD, su base nazionale, ha ottenuto il 19%: non è un buon risultato e bisogna interrogarsi su tale aspetto. A livello locale, invece, il Partito Democratico ha conseguito il 24%, ben cinque punti percentuali in più rispetto alla media nazionale; il risultato migliore nel Sud e il terzo in tutta Italia". 

"Usciti i mercanti dal partito, ora non abbiamo più alibi"

Un risultato, per certi aspetti, storico, come ribadito da Petracca: "Tutto ciò non è bastato a farmi eleggere, ma bisogna ripartire, in primis, dal Partito. Abbiamo ottenuto una vittoria straordinaria, già appena iniziata la campagna, eliminando tutte quelle persone che si professavano di sinistra, andavano a dormire che si sentivano di centro e si sono svegliati di destra. Usciti i mercanti dal partito, ora non abbiamo più alibi. Purtroppo, i risultati restituiscono realtà molto diverse sui vari territori. Vincere in maniera così larga ad Avellino, in Valle Caudina e in Alta Irpinia è stato molto importante. Siamo andati male, invece, nel Baianese, nel Vallo di Lauro e in Valle Ufita. Bisogna fare uno sforzo ulteriore nel verificare le condizioni di difficoltà in determinate aree geografiche e nell'individuare la vera classe dirigente del territorio".

"Per un 0,1% Rosetta D'Amelio non è riuscita a entrare in Parlamento"

Ancora: "Fino a ieri sera, siamo arrivati vicini a sfiorare il secondo seggio plurinominale ma, per un 0,1%, Rosetta D'Amelio non è riuscita a entrare in Parlamento. Faccio i miei complimenti, invece, a Toni Ricciardi, che è riuscito a ottenere un seggio nella Circoscrizione Estero-Europa".

"A Rotondi dico che la destra si fa con la destra"

"Faccio i miei migliori auguri a Gianfranco Rotondi, ma al tempo stesso gli dico che la destra si fa con la destra: si guardi bene da quelli che salgono e scendono dai pullman, in funzione del risultato del momento" conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Petracca (PD): "Risultato straordinario in Irpinia, il migliore nel Sud e terzo in tutta Italia"

AvellinoToday è in caricamento