rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Elezioni

Elezioni, il Ministro Stefano Patuanelli ad Avellino: "Il Paese ha ancora bisogno del M5S"

Sul caro energia, il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali afferma: " Il Governo deve affrontare questa emergenza anche durante gli affari correnti. A rischio imprese e famiglie"

Questa mattina, il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Stefano Patuanelli ha fatto visita al capoluogo irpino in occasione della tappa del Movimento 5 Stelle, in vista delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre, alla quale ha partecipato anche l'ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Elezioni, il Ministro Stefano Patuanelli ad Avellino: "Il Paese ha ancora bisogno del M5S" (Foto di Manuel Merolla)

Patuanelli: "Campagna elettorale in favore delle persone a rischio"

"La nostra campagna elettorale deve essere fatta non tanto di promesse ma in accordo a ciò che abbiamo fatto a tutela di coloro che rischiavano di restare indietro - afferma Stefano Patuanelli - penso al reddito di cittadinanza, alla transizione ecologica giusta, al cambio dei modelli produttivi, a tutto ciò che abbiamo fatto stando in questi quattro anni e mezzo al Governo, salvando il Paese in uno dei momenti più difficili della sua storia. Oggi, c'è ancora bisogno del Movimento 5 Stelle e della sua capacità di incidere sulle riforme".

Caro energia: "Le imprese non riescono più a sostenere i costi"

Il Ministro Patuanelli ha affrontato anche il tema allarmante del caro energia, al centro del dibattito politico: "E' evidente che lo Stato non può abbandonare le famiglie e le imprese che non riescono più a pagare le bollette e che rischiano di restare senza elettricità e riscaldamento. Intere filiere produttive, a causa del caro bollette, decidono di interrompere la produzione perchè non ce la fanno a sostenere i costi. Guardo, ad esempio, al settore primario che rappresento. Molti imprenditori agricoli mi dicono che non raccoglieranno a settembre perchè non hanno i soldi per lavorare il prodotto della terra. Questo significa restare senza cibo. Stiamo arrivando a questo paradosso: le imprese non hanno più convenienza e non riescono più a sopportare l'aumento dei costi dell'energia. Oggi, o si aumentano i prezzi al consumo o gli imprenditori non producono più. Il Governo deve affrontare questa emergenza anche durante gli affari correnti" conclude.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, il Ministro Stefano Patuanelli ad Avellino: "Il Paese ha ancora bisogno del M5S"

AvellinoToday è in caricamento