rotate-mobile
Elezioni

Elezioni, l'ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ad Avellino per il Movimento 5 Stelle

Ospite d'eccezione alla conferenza stampa del deputato irpino Michele Gubitosa

L'ex premier Giuseppe Conte torna ad Avellino a distanza di quasi tre anni dall'ultima visita in Irpinia. Il presidente del Movimento 5 Stelle è giunto nel capoluogo per sostenere la candidatura alla Camera di Michele Gubitosa, capolista pentastellato nel collegio plurinominale Campania 2 - 02 comprendente Avellino e Salerno.

Elezioni, l'ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ad Avellino per il Movimento 5 Stelle (Foto di Manuel Merolla)

Conte: "Le nostre candidature hanno, all'interno, la forza della comunità"

"Non voglio alimentare polemiche personali tra leader. La campagna elettorale non può essere infangata da polemiche sterili - sostiene Conte - a Enrico Letta non rispondo. È lui che deve spiegare al popolo democratico perché ha abbandonato l'agenda “Conte 2” in favore dell'agenda Draghi. Dobbiamo smetterla di trattare gli elettori come fossero persone non avvedute. Gli elettori devono avere la possibilità di dare il voto giusto. Anche qui, le candidature sono passate al vaglio degli iscritti. Tutti i nostri iscritti hanno potuto verificare che tutte le nostre candidature hanno, all’interno, la forza della comunità. Una forza politica deve sempre esprimere la ricchezza della sua comunità. E questo diventa ancora più importante con una legge elettorale come questa, che va assolutamente cambiata".

Scuola: "Ministro Bianchi, non ci facciamo prendere in giro"

Nel corso del comizio, tenutosi lungo Corso Vittorio Emanuele, Giuseppe Conte ha affrontato il tema della scuola: "Dobbiamo investire i soldi del Pnrr per rinforzare le dotazioni e le strutture delle scuole. Dobbiamo innalzare gli stipendi del personale scolastico a partire dagli insegnanti". E poi, l'ex Presidente del Consiglio tuona contro il ministro Bianchi: "Hanno messo, in uno degli ultimi decreti, l'aumento, per quanto riguarda un'indennità aggiuntiva, che riguarderà l'1% degli insegnanti, all'incirca 5mila euro l'anno fra dieci anni. Caro ministro Bianchi non ci facciamo prendere in giro".

"Noi ci siamo presi la responsabilità di sostenere il Governo Draghi da dentro, ogni volta che c'è stata la necessità di difendere gli interessi degli italiani lo abbiamo fatto senza abbassare mai il livello di guardia" dice Conte rivolgendosi alla folla avellinese che lo acclama. "Il vostro voto sarà un voto per continuare un percorso di trasformazione della società con la garanzia che non molleremo mai. Tutto nel segno della legalità e dell'onesta ed in contrasto a tutte le forme di corruzione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, l'ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ad Avellino per il Movimento 5 Stelle

AvellinoToday è in caricamento