rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Elezioni

Elezioni, Gambardella (Più Europa): "Mi batterò per l'istituzione di un veterinario di base"

La proposta del candidato al Senato per la lista di Emma Bonino: "Una misura non universalistica, ma legata al reddito"

"Se dovessi essere eletto al Senato della Repubblica, oltre ad impegnarmi a fondo per la realizzazione del programma di Più Europa, mi batterei per l'istituzione di una sorta di "veterinario di base". Così in una dichiarazione Bruno Gambardella, dirigente nazionale di Più Europa candidato in Campania e in Puglia nelle liste promosse da Emma Bonino.

"Sono un animalista, ma soprattutto il proprietario di una cagnetta che quest'inverno ha avuto gravi problemi di salute che hanno comportato e comportano ancora cure molto costose. Fortunatamente la mia famiglia, seppure con qualche difficoltà, ha potuto affrontare la situazione, ma in quei momenti ho pensato a chi, nella mia stessa situazione, per mancanza di soldi non può far curare il proprio animale domestico, condannandolo così ad una morte certa e dolorosa. Gli animali domestici oggi sono rispettati e amati, fanno parte delle famiglie e sono fondamentali, soprattutto per gli anziani. Una misura non universalistica, ma legata al reddito, accompagnata dalla creazione di micro ospedali gestiti dai servizi veterinari delle Asl, credo possa essere un aiuto importante (ed economicamente sostenibile) per le famiglie", conclude Gambardella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Gambardella (Più Europa): "Mi batterò per l'istituzione di un veterinario di base"

AvellinoToday è in caricamento