Lunedì, 15 Luglio 2024
Elezioni

Elezioni ad Avellino, Gengaro: "Rivendico un solo merito: aver riunito il centrosinistra. Nargi? Spero governi"

Così il candidato sconfitto: "Avrei potuto guadagnare con querele, viste le offese ricevute, da cui Laura Nargi non si è mai dissociata, ma non ho querelato i delinquenti di questa città, figuriamoci se querelo chi mi ha offeso sui social"

Antonio Gengaro, accolto dagli applausi dei presenti presso il suo comitato, ha dichiarato: “Ho fatto i miei auguri a Laura Nargi e alla sua squadra. Ora mi auguro che si possa procedere con signorilità e rigore, qualità di cui la nostra città ha bisogno. Spero anche che chi ha vinto le elezioni riesca ad amministrare Avellino in modo efficace. Abbiamo mantenuto il nostro sostegno al centro, nel voto di opinione, mentre nei quartieri ha prevalso la coalizione avversaria e gli 'assessori a vita'. Tuttavia, il voto dell'elettorato è sacro". C'è continuità per Festa? "Si, ma io sarò all'opposizione in consiglio comunale. Ho già governato questa città, i dati parlano per me, ma so anche fare opposizione in modo efficace. Dico ai nostri amministratori: governate nel rispetto delle leggi. Rivendico un solo merito: aver riunito il centrosinistra, il fronte progressista ad Avellino, ed è una speranza per tutti noi. Dobbiamo lavorare per consolidare questo risultato. Si può perdere una battaglia, ma arriverà il giorno in cui vinceremo la guerra: è necessario restare uniti. Zaccagnini diceva ai giovani democristiani 'se i comunisti studiano, noi dobbiamo studiare di più, quindi chi mi sta intorno deve studiare. Partiamo dall'idea di città, da come penetrare nei quartieri. Le sconfitte non sono mai piacevoli, ma sono propedeutiche a nuove vittorie. Cosa dico a Laura Nargi? Avrei potuto guadagnare con querele, viste le offese ricevute, da cui Laura Nargi non si è mai dissociata, ma non ho querelato i delinquenti di questa città, figuriamoci se querelo chi mi ha offeso sui social. È stata una bella campagna elettorale. Per lo sviluppo della nostra città non bastano i concerti di Ferragosto e spero che la disputa non riguardi solo chi sarà il vicesindaco. Sono molto deluso da Rotondi; è legittimo appoggiare Nargi, ma non in modo subdolo”, conclude. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni ad Avellino, Gengaro: "Rivendico un solo merito: aver riunito il centrosinistra. Nargi? Spero governi"
AvellinoToday è in caricamento