Giovedì, 18 Luglio 2024
Elezioni

Elezioni 2024 ad Avellino: il comizio finale di Antonio Gengaro: "Siamo di nuovo al centro del paese"

Gengaro, poi, conclude con un appello agli Avellinesi: "Se non volete votare per me, almeno votate contro di loro. Forza Avellino!"

Con l'orizzonte della campagna elettorale che si stringe attorno a loro, gli elettori di Avellino sono chiamati a decidere il futuro del capoluogo tra due visioni contrapposte. Questa sera, il candidato sindaco Antonio Gengaro, a capo di una coalizione di centrosinistra, ha concluso la sua maratona di promesse e progetti al Jingle Bar. Accompagnato dal sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e supportato dai leader nazionali del PD e del Movimento 5 Stelle, Elly Schlein e Giuseppe Conte, Gengaro punta a persuadere gli elettori con una visione di Avellino rinnovata: una città di inclusione sociale, rigenerazione urbana e attenzione all'ambiente. Dopo settimane di dibattiti accesi e scontri di idee, la scelta finale spetta ora agli abitanti di Avellino, chiamati a decidere chi guiderà la città nei prossimi anni.

Elezioni 2024 ad Avellino: il comizio finale di Antonio Gengaro: "Siamo di nuovo al centro del paese"

"Per tutti gli amici è un onore avere con me il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi. Prima di dargli la parola, ci tengo a dire che Napoli rimane la capitale culturale del Mezzogiorno e sarà la città con la quale dialogheremo soprattutto sul fronte delle opportunità di lavoro per costruire progetti insieme", ha detto Antonio Gengaro. "Gaetano Manfredi, come sapete, è un sindaco e anche un accademico di grandissimo livello, è stato Ministro del Paese, ed è una persona che conosce molto bene le dinamiche e i processi delle città. Lui sa quale direzione debbano prendere le città e ci faremo aiutare anche da lui. Ora gli cedo la parola e poi porgerò un ultimo saluto a tutti voi. Grazie, Gaetano, per la tua vicinanza". Gengaro, poi conclude con un appello agli Avellinesi: "Se non volete votare per me, almeno votate contro di loro. Forza Avellino!"

"Sono particolarmente lieto di essere qui per manifestare la mia vicinanza, il mio sostegno, e il sostegno di tutta la nostra amministrazione e della nostra comunità politica per questa grande battaglia di civiltà, democrazia e rinnovamento per la città di Avellino", aggiunge Gaetano Manfredi. "Conosco bene questa città perché le mie radici affondano nella provincia, quindi sono consapevole del valore di Avellino, della sua grande tradizione politica, culturale e imprenditoriale. So anche quanto sia importante oggi costruire delle reti e avere dei collegamenti forti tra le aree interne e la costa, tra Napoli e gli altri capoluoghi di provincia. Solo attraverso reti solide, una pianificazione attenta degli investimenti, e una visione unitaria dei nostri territori possiamo creare numerose opportunità di sviluppo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2024 ad Avellino: il comizio finale di Antonio Gengaro: "Siamo di nuovo al centro del paese"
AvellinoToday è in caricamento