Elezioni Volturara, Di Meo presenta il simbolo della sua lista "Nuova Primavera"

La nota

La lista civica Nuova Primavera, capeggiata da Genuino Di Meo, si presenta alle elezioni comunali del prossimo 20-21 settembre. "Nuova Primavera nasce su iniziativa di un folto gruppo di cittadini di Volturara, profondamente delusi e critici nei confronti dell'amministrazione uscente" chiarisce subito il capolista Genuino Di Meo. "Con questa lista intendiamo rappresentare un bisogno diffuso, quello di dare un nuovo volto alla Politica locale, che sia di rilancio, di rinascita, per tutte le attività volturaresi che hanno dovuto subire metodi poco inclini ad una ripresa economica e sociale, anzi incentrati purtroppo su una visione chiusa e personalistica della macchina amministrativa".

"Il simbolo che abbiamo adottato, le tre cime con la piana, lo abbiamo chiaramente preso in prestito dallo stemma del comune di Volturara, come simbolo di democrazia e coesione sociale - spiega il candidato sindaco Di Meo. Esso rappresenta l'unità del gruppo di persone che ha voluto lanciare questa nuova sfida. Le tre cime rappresentano appunto il gruppo, l'insieme, l'unione e la forza insita nella comunità volturarese e si contrappone al simbolo del sole (segno adottato dalla lista del sindaco uscente, ndr) che non rappresenta altro che un uomo solo al comando, come è stato in questi anni. Noi invece crediamo nella forza dei singoli cittadini che si uniscono nella coesione e condivisione democratica, nella partecipazione. Il nostro simbolo significa apertura, significa prendere parte attiva alla vita comunitaria del nostro paese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È un simbolo che rappresenta il territorio, sul quale porremo forte attenzione nel nostro programma di governo; che parla del nostro profondo legame con Volturara: siamo nati qui come persone e come soggetto politico, vogliamo bene al nostro paese e faremo di tutto per risollevarlo. Sogniamo una Volturara diversa da quella di oggi, partecipata e concreta, fondata sulla sostenibilità, sulla solidarietà e sulla difesa dei diritti e dei beni comuni come il suolo e l’acqua. Con l’aiuto di tutti i cittadini che la pensano come noi vogliamo trasformare questo sogno in un programma d’azione per gli anni a venire. Insomma abbiamo immaginato una nuova primavera per Volturara, perché crediamo fermamente nella possibilità di una nuova politica fatta di partecipazione, fatta con impegno, onestà e trasparenza; ci crediamo così fortemente che la nostra lista si chiama proprio Nuova Primavera, vogliamo essere chiari e diretti con quanti vorranno condividere il nostro progetto, con quanti penseranno che sia necessario dedicare una parte del proprio tempo per il bene di Volturara.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • In Campania divieto di andare nelle seconde case, ma ok agli spostamenti regionali

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i contagi di oggi: 12 soltanto ad Avellino

  • Carmela Faggiano è stata ritrovata

  • Coronavirus, pizzeria avellinese chiude in via precauzionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento