rotate-mobile
Politica

Elezioni, UNC: "La libera preferenza prima di tutto"

La nota: "Come Unione Consumatori di Avellino sicuri di interpretare al meglio l'orientamento degli Italiani"

"E' cominciata una nuova campagna elettorale con le solite promesse, le polemiche tra candidati, la contrapposizione tra i partiti "per il sesso degli angeli", l'abbaiare alla luna di più di qualche candidato: il solito teatrino della politica. Ma quello che colpisce di più il cittadino, ed è veramente insopportabile, è la calata dall'alto dei candidati nei vari collegi, da parte di tutti i partiti. Al di là della nutrita schiera, nei vari gruppi politici, di candidati con carichi pendenti o condanne penali, che non fanno onore al Paese che dovrebbero rappresentare, colpiscono personaggi illustri o meno catapultati dai partiti sul territorio in collegi sicuri, senza nessun rispetto per gli elettori. Ormai in questi ultimi decenni, nelle varie consultazioni elettorali, è andato sempre più aumentando l'astensionismo e non si capisce perché i partiti, la politica facciano "orecchio da mercante " e continuino a disquisire sul "sesso degli angeli". O meglio alla luce delle precedenti considerazioni si capisce che il motivo principale è l'interesse dei partiti a scegliersi i propri "esecutori". Come Unione Consumatori di Avellino sicuri di interpretare al meglio l'orientamento degli Italiani, che mal sopportano questo stato di cose, chiediamo ed offriamo il nostro sostegno ad un movimento civico-popolare che chiede, a gran voce, alla politica ed ai partiti l'introduzione, dalle prossime campagne elettorali, della libera scelta degli elettori per la preferenza ai candidati al Parlamento".

Così, in una nota, l'Unione Nazionale Consumatori di Avellino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, UNC: "La libera preferenza prima di tutto"

AvellinoToday è in caricamento