rotate-mobile
Politica

Elezioni, Sibilia e Gubitosa (M5S): "Oggi più di ieri abbiamo bisogno di interlocutori credibili"

Il Sottosegretario al Ministero dell'Interno: "Noi abbiamo fatto, gli altri no. Smettiamola di prenderci in giro". Gli fa eco il deputato pentastellato: "Altrove vi sono ammucchiate, noi abbiamo rimesso al centro i temi"

In occasione della conferenza stampa tenutasi presso il Circolo della Stampa di Avellino, il Sottosegretario al Ministero dell'Interno Carlo Sibilia e il deputato del Movimento 5 Stelle Michele Gubitosa hanno rilasciato alcune dichiarazioni sullo scenario politico attuale, in vista delle imminenti elezioni del prossimo 25 settembre.

Elezioni, Sibilia e Gubitosa (M5S): "Oggi più di ieri abbiamo bisogno di interlocutori credibili" (Foto di Vinicio Marchetti)

Sibilia: "Oggi, in tutto il panorama politico si criticano misure che il M5S ha fatto, mentre gli altri no"

"Su questo aspetto è necessaria una lettura dei fatti: oggi c'è chi promuove il nucleare e gli inceneritori. Parlo di Calenda, ad esempio, che si allea con chi, dall'altra parte, non sembra volere il nucleare e gli inceneritori" esordisce Carlo Sibilia. "Qual è, dunque, il collante di quest'unione? La percentuale dei collegi, ossia 70/30. Per quanto sia tutto legittimo, è il momento, tuttavia, di smetterla di prenderci in giro. Oggi, più di ieri, abbiamo bisogno di interlocutori credibili: può piacere o non piacere, ma il Movimento 5 Stelle si è presentato alle elezioni del 2018 dicendo: 'Facciamo il reddito di cittadinanza'. Siamo stati bravi, l'abbiamo fatto bene. Oggi, in tutto il panorama politico, si criticano misure che il M5S ha fatto, mentre gli altri no. Il Superbonus, che nasce con una visione opposta di mondo rispetto all'energia fossile e all'incenerimento dei rifiuti, è qualcosa che il Movimento 5 Stelle ha fatto. Piace o non piace a chi per 18 mesi ha fatto il Presidente del Consiglio, probabilmente qualche proposta di modifica migliorativa si sarebbe potuta fare, e non è successo. Solo in Irpinia, abbiamo un totale di investimenti messi a detrazione del valore di 700 milioni di euro: stiamo parlando di livelli impressionanti. Questo significa imprese edili che possono ripartire".

Gubitosa: "Draghi se ne voleva andare e il PD e il Centrodestra volevano governare senza il Movimento 5 Stelle"

"Draghi se ne voleva andare e il PD e il Centrodestra volevano governare senza il Movimento 5 Stelle. Riteniamo che Giuseppe Conte sia, anche in questa campagna elettorale, l'unico Presidente del Consiglio credibile" dichiara Michele Gubitosa. "Che cosa abbiamo dall'altra parte? Una destra che si è data una verniciata con la Meloni. Ma ci siamo dimenticati che Meloni, Salvini e Berlusconi hanno governato il Paese per venti anni? Qual è la novità? Sono quelli della riforma Fornero e della precarietà. Li conosciamo già, sono sempre gli stessi, hanno cambiato soltanto stile sui social network. E del centrosinistra? Mi metto nei panni di un elettore del PD della provincia di Avellino. Cosa penserà quando, il 25 settembre, dovrà votare Brunetta, Calenda, Gelmini? La realtà è che, laddove altrove vi sono ammucchiate, noi abbiamo sempre rimesso al centro dei temi e, piaccia o non piaccia, li abbiamo portati avanti. Il Superbonus ha fatto ripartire l'economia in questa provincia. Se il nostro lavoro è stato fatto bene o male, lo decideranno i cittadini il prossimo 25 settembre, non certo i sondaggi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Sibilia e Gubitosa (M5S): "Oggi più di ieri abbiamo bisogno di interlocutori credibili"

AvellinoToday è in caricamento