rotate-mobile
Politica

Elezioni provinciali, Festa: "Rapporto solido con D'Agostino, ma la mia priorità resta Avellino"

Le parole del primo cittadino: "In questo momento, vedo il mio orizzonte e noto che c'è solo il mio comune"

Intervistato a margine della conferenza dei servizi sul nuovo stadio dell'Us Avellino, il sindaco Gianluca Festa ha rilasciato alcune dichiarazioni sull'esito delle elezioni provinciali che ha dato, nuovamente, ragione a Rizieri Buonopane, tornato, così, in carica a Palazzo Caracciolo, dopo il ricorso al Tar presentato dallo sfidante Angelo Antonio D'Agostino e che aveva portato come conseguenza, appunto, il ritorno alle urne per il conseguimento della sciarpa azzurra.

"Il mio obiettivo primario è fare bene in questo primo mandato e ottenere il secondo"

E, proprio riguardo all'idea del sindaco di Montefalcione, nonché presidente del club calcistico biancoverde, di creare un'alternativa al Partito Democratico, coinvolgendo anche il sindaco del capoluogo irpino, Festa risponde: "In questo momento, vedo il mio orizzonte e noto che c'è solo il Comune di Avellino. Il mio interesse e obiettivo primario è fare bene in questo primo mandato e ricandidarmi per ottenere il secondo mandato. Il rapporto con D'Agostino e con Petitto è, ovviamente, solido e di grande collaborazione, ma è tutto incentrato e concentrato sull'attività amministrativa. Per le altre vicende, poi, ci sarà modo di discutere, in questo momento non sono all'ordine del giorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali, Festa: "Rapporto solido con D'Agostino, ma la mia priorità resta Avellino"

AvellinoToday è in caricamento