Politica Rotondi

Elezioni a Rotondi, numerosi in piazza per sostenere il candidato sindaco Pino Gallo

“La grande partecipazione di ieri sera – ha affermato Gallo - e il riscontro che stiamo registrando, giorno dopo giorno, quando incontriamo i nostri concittadini ci danno la carica per continuare a lavorare per rendere Rotondi un paese sempre più attrattivo"

Una piazza affollata, ieri sera, ha inondato di stima ed affetto i candidati di “ViviAmo Ritondi”. Anche stavolta, in tanti hanno voluto far sentire il proprio sostegno alla compagine guidata dal candidato sindaco Pino Gallo. “La grande partecipazione di ieri sera – ha affermato Gallo - e il riscontro che stiamo registrando, giorno dopo giorno, quando incontriamo i nostri concittadini ci danno la carica per continuare a lavorare per rendere Rotondi un paese sempre più attrattivo. Ringrazio chi ci ha onorato della sua presenza, per tutti i nostri concittadini l’impegno continua”

Nel corso della serata i candidati hanno illustrato ai cittadini i lavori svolti finora e i prossimi progetti in programma e durante l’evento, dal palco di piazza Vittorio Emanuele, il candidato primo cittadino di “ViviAmo Rotondi”, ha precisato: “Avrei solo dei nostri programmi ma devo dare alcune risposte a chi parla di rispetto delle regole ma non ha rispettato la regola fondamentale: non tradire fiducia dei cittadini. Ho visualizzato – ha spiegato Pino Gallo - il video che sta circolando nelle ultime ore. Come avrete già visto e ascoltato, il mio avversario politico, il candidato sindaco dell’altra lista, durante il comizio di apertura della campagna elettorale si è rivolto agli elettori leggendo il “suo” discorso. Peccato che di suo non ha nulla, si tratta di un evidente “copia e incolla”: il testo è lo stesso dell’intervento dell’ex primo cittadino di Avellino, Paolo Foti, durante la campagna elettorale del 2013. Una vicenda imbarazzante.



Parlare in piazza davanti ai propri concittadini, da candidato allafascia tricolore, non è facile e l’emozione, come nel mio caso, può prendere il sopravvento. Ma io – ha sottolineato il commercialista - non ho dovuto inventare o prendere spunti altrove, non ho sentito l’esigenza di convincere la gente con frasi “ad effetto”: ho semplicemente raccontato il lavoro svolto dall’amministrazione uscente per tenere unito il paese in questi anni ed ho delineato quali saranno i nostri intendimenti per il futuro, senza dover ricorrere a discutibili strategie. Sono stato me stesso.

Credo sia davvero avvilente, durante un comizio pubblico, rivolgersi ai cittadini usando le parole di un altro. Ma perché? Per carenza di contenuti? Quanta credibilità può avere una persona chiede la fiducia agli elettori esponendo il pensiero di un altro? Sono queste le premesse di chi desidera cambiare Rotondi? Ma soprattutto, se non sa cosa dire durante una presentazione, sa di cosa ha bisogno Rotondi? Conosce il nostro territorio?

Dal canto nostro – ha concluso Pino Gallo - noi nei prossimi giorni continueremo ad esporre il nostro programma, a parlare ai nostri cittadini del nostro paese. Con l’impegno e la serietà di sempre”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Rotondi, numerosi in piazza per sostenere il candidato sindaco Pino Gallo

AvellinoToday è in caricamento