menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecoballe, D'Agostino: "Finalmente la bonifica"

“In provincia di Avellino – aggiunge il parlamentare – sono presenti oltre 18mila ecoballe che saranno finalmente rimosse dopo quasi dieci anni di attesa"

La rimozione della prima ecoballa dal sito di Taverna del Re è significativa per i cittadini della Campania che si erano quasi rassegnati ad una politica capace di produrre chiacchiere, molte promesse e pochi fatti. Grazie alla sinergia tra Governo nazionale e Giunta regionale, oggi si dà l’avvio alla prima grande operazione di bonifica ambientale in Campania, non solo nel napoletano e nel casertano, ma anche in Irpinia.” Lo afferma Angelo D’Agostino, deputato e vice presidente di Scelta Civica.

“In provincia di Avellino – aggiunge il parlamentare – sono presenti oltre 18mila ecoballe che saranno finalmente rimosse dopo quasi dieci anni di attesa. La rimozione delle ecoballe e il risanamento del sito della ex Isochimica rappresentano l’avvio di un’operazione di bonifica anche per la zona Pianodardine; un'operazione da tempo sollecitata dai cittadini e dagli amministratori della Valle del Sabato.”

 

“Va dato atto che la svolta tanto attesa dai campani è frutto dell’ottimo lavoro svolto dal Presidente De Luca, dalla sua Giunta, e della sensibilità dimostrata dal Presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Saremo attenti affinché anche l’Irpinia benefici in tempi rapidi, senza eccezioni, della grande operazione di bonifica voluta per la Campania”, chiude D’Agostino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 68enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Riprendono le ricerche di Domenico Manzo

  • Salute

    Vaccino Covid, una sola dose potrebbe essere efficace

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento