rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Dimissioni Repole da Fondazione Sistema Irpinia, Lucido: "La politica deve uscire dal guado"

Le parole del presidente dell'Unpli Campania: "Quella di candidarsi a presidente della Fondazione è stata una scelta sia sua, sia di quanti hanno deciso di candidarla a quel ruolo"

Intervenuto nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'assemblea dell'Unpli Campania, in programma domani al Polo Giovani di Via Morelli e Silvati, il presidente regionale Tony Lucido si è espresso sulla vicenda riguardante la Fondazione Sistema Irpinia.

È ancora un mistero, infatti, la nomina della prof.ssa Rosanna Repole in qualità di presidente della Fondazione, avvenuta nella giornata di mercoledì e vanificata, qualche ora dopo, dalle dimissioni della stessa Repole: non per motivi personali, come dichiarato dalla diretta interessata, ma per una questione di incandidabilità dell'ex sindaco di Sant'Angelo dei Lombardi che, nel passato recente, ha anche ricoperto la carica di consigliere provinciale.

"Addirittura, la Chiesa e i vescovi si sono dovuti far carico delle difficoltà del territorio in questo periodo"

Il presidente regionale, tuttavia, si smarca in parte dalla questione: "È una mia concittadina, ha ricoperto la carica di sindaco per lunghi anni. Quella di candidarsi a presidente della Fondazione è stata una scelta sia sua, sia di quanti hanno deciso di candidarla a quel ruolo, sapendo che c'era una difficoltà di natura tecnico-giuridica".

"Io mi soffermerei più su un altro aspetto" continua Lucido. "In questo periodo, probabilmente, la politica si è un po' distratta nelle aree interne, oppure sta maturando di proporre iniziative migliori. Addirittura, la Chiesa e i vescovi si sono dovuti far carico delle difficoltà del territorio in questo periodo, mettendo su in un anno e mezzo meccanismi dove si parla della 'Mezzanotte del Mezzogiorno" e avanzano incontri con il Presidente della Repubblica e con le istituzioni. Si rendono conto del dramma causato dallo svuotamento dei paesi e dalla morte progressiva delle aree interne. Evidentemente, c'è una difficoltà da parte della politica e, quando ciò accade, significa che ci si sforza, poi, a venir fuori. Io mi auguro che le forze politiche sappiano cogliere le opportunità offerte dal turismo e dal Pnrr, affinché si capisca che le zone interne non devono essere una difficoltà, ma un'opportunità".

"Io mi auguro che la questione della Fondazione venga risolta in tempi brevi, la politica deve uscire dal guado. Le difficoltà ci sono sempre, la qualità sta nel come si esce dal guado. La domanda è: se ne esce con un apparato tecnico, immaginando una scelta di potere, oppure con un colpo di fantasia?" conclude il presidente dell'Unpli Campania.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni Repole da Fondazione Sistema Irpinia, Lucido: "La politica deve uscire dal guado"

AvellinoToday è in caricamento