menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alaia e Petracca i trasparenti, D'Amelio e Iannace i paperoni in Consiglio regionale

Sul sito della Regione Campania sono stati pubblicati nell’anagrafe degli eletti, i redditi, la situazione patrimoniale dei neo consiglieri regionali eletti a maggio ma insediati il 22 giugno

Ci sono quelli precisissimi che scrivono proprio tutto, dalla data di nascita dei figli alla targa della macchina. Poi c'è anche chi dimentica di inserire piccoli e grandi 'dettagli'.

Sul sito della Regione Campania sono stati pubblicati nell’anagrafe degli eletti, i redditi, la situazione patrimoniale dei neo consiglieri regionali eletti a maggio ma insediati il 22 giugno.

Da evidenziare che in fatto di trasparenza Enzo Alaia e Maurizio Petracca battono davvero tutti. Entrambi oltre ad aver reso pubblico curriculum, dichiarazione dei redditi e situazione patrimoniale hanno alla luce del sole autorizzato alla pubblicazione anche le spese sostenute in campagna elettorale. Si va dai circa 4500 euro di Alaia candidato con Centro Democratico/Scelta Civica ai 33500 euro di Maurizio Petracca eletto con l’Udc.

Carlo Iannace e Rosetta D’Amelio, per ora preferiscono non rendere pubblici le loro spese elettorali. Ma dal punto di vista reddituale possono ritenersi i “paperoni” d’Irpinia. Rosetta D’Amelio dichiara 85mila euro (dovuto anche dalla sua già presenza in Consiglio regionale della scorsa legislatura), il medico Carlo Iannace circa 60mila, Maurizio Petracca 36mila euro, Enzo Alaia 25 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento