menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gambacorta continua a dispensare le deleghe senza potere

All'appello mancano i quattro del Pd ma è questione di ore. Saranno contenti i consiglieri, nonostante consci, così come ha scritto Gambacorta nel decreto: "non vengono attribuiti poteri decisionali, di amministrazione o di firma, non possono comportare  in nessun caso l'adozione di atti a rilevanza esterna o la gestione di compiti di amministrazione attima ma solo di attività collaborativa"

Ora rimane il Pd e Domenico Gambacorta in tre fasi avrà accontentato tutti nel distribuire le deleghe (senza potere) ai consiglieri provinciali, un patto che fu sancito prima del voto sul bilancio. Saranno contenti i consiglieri, nonostante consci, così come ha scritto Gambacorta nel decreto: "non vengono attribuiti poteri decisionali, di amministrazione o di firma, non possono comportare  in nessun caso l'adozione di atti a rilevanza esterna o la gestione di compiti di amministrazione attima ma solo di attività collaborativa".

Nella giornata il presidente Gambacorta ha firmato i decreti per i consiglieri provinciali Enzo Alaia e Fenisia Mariconda. Il plurivotato e oggi consigliere regionale si occuperà di rapporti con gli enti locali e la Regione, forestazione e caccia. Il sindaco di Santa Lucia di Serino avrà Lavoro e centri per l'impiego, pari opportunità e contenzioso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento