menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Luca inaugura l'Arena Mennea ad Ariano e va via con una "promessa"

Ad Ariano, però le ultime mosse nel campo sanitario non sono piaciute: l'Ospedale è stato declassato a Dea di secondo livello

Il governatore della Campania Enzo De Luca ritorna in Irpinia in occasione dell'inaugurazione dell'Arena Mennea di Ariano Irpino, opera partita nel 1995 e terminata dopo varie peripezie nel 2016. Ben 20 anni per permettere agli arianesi di usufruire del bene pubblico, intitolato a Pietro Mennea. Oltre al taglio del nastro, il presidente della Regione si è soffermato sugli aspetti che riguardano l'Irpinia in generale. "Abbiamo deciso come parte politica di fare delle aree interne la nuova frontiera dello sviluppo. Abbiamo la possibilità di avere una linea di equilibrio fra tutti i territori della regione. Un’ occasione straordinaria – evidenzia il governatore - per utilizzare i fondi europei ’14/’20. Dalle infrastrutture alla banda larga, abbiamo la possibilità di vivere e lavorare meglio. Il nostro obiettivo deve essere uno solo: creare lavoro, creare lavoro, creare lavoro. I prossimi mesi saranno decisivi, ce la possiamo fare se non ci facciamo distrarre dalla politica politicante". 

Ad Ariano, però le ultime mosse nel campo sanitario non sono piaciute: l'Ospedale è stato declassato a Dea di secondo livello. "Senza demagogia e senza raccontare frottole – dice il governatore- dobbiamo garantire un livello di eccellenza per i nostri cittadini. Vi posso assicurare che, nel giro del prossimo anno, noi avremo anche qui una sanità che avrà un livello di eccellenza che avrà cancellato le liste di attesa in corso. Parleremo solo il linguaggio della verità e faremo un lavoro eccellente".

Poi va via con una promessa: "Pietro Mennea è uno di quelli che non si lamentava. E’ un simbolo di quello che dovrebbe essere il Sud: poche parole, molte conquiste. Simbolicamente Mennea ci lega alle Universiadi dove lui vinse e si impose a quelle che ospiteremo noi. Abbiamo lavorato affinché le Universiadi siano vissute in tutto il territorio regionale e non solo a Napoli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento