menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

D'Amelio e Iannace si battono per una rivisitazione del piano ospedaliero

"L'occasione è stata utile per sottoporre all'attenzione della struttura commissariale della Regione Campania le questioni di interesse del territorio irpino"

Si è tenuta questa mattina in commissione Sanità l'audizione del commissario Joseph Polimeni e del sub commissario Claudio D'Amario che hanno relazionato sul piano ospedaliero regionale.

"L'occasione è stata utile per sottoporre all'attenzione della struttura commissariale della Regione Campania le questioni di interesse del territorio irpino - dichiarano la presidente del Consiglio regionale Rosetta D'Amelio e il consigliere Carlo Iannace. Abbiamo evidenziato le criticità relative al presidio ospedaliero di Ariano che ha bisogno di conservare la sua centralità all'interno della macro area Irpinia-Sannio - continuano i due consiglieri regionali -, e la necessità di potenziare i posti letto per la riabilitazione intensiva ed estensiva ad alta specializzazione in regime di ricovero ospedaliero (codice 75 e 60) presso il polo “Don Gnocchi” di Sant’Angelo dei Lombardi. In ultimo, abbiamo sottolineato l'urgenza del rinnovo dei contratti degli operatori sanitari precari in scadenza, scongiurando così pesanti ricadute sulla qualità dei servizi offerti alla popolazione. Siamo soddisfatti per l';esito dell'audizione e ringraziamo il commissario Polimeni in particolare per aver assicurato - concludono D'Amelio e Iannace - l'impegno a mediare presso il ministero della Salute ai fini del giusto riconoscimento del Dea di I livello per Ariano Irpino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riprendono le ricerche di Domenico Manzo

  • Salute

    Vaccino Covid, una sola dose potrebbe essere efficace

  • Salute

    In Campania non ci si ammala più di influenza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento