menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Criminalità, Sibilia incontra Prefetto e Procuratore: "Governo attento"

Il Sottosegretario non sarà al Consiglio straordinario

Il Governo sta monitorando la recenta escalation criminale che nelle ultime settimane ha colpito Avellino. A dirlo è Carlo Sibilia, che in mattinata ha incontrato prima il prefetto Maria Tirone e poi il procuratore Rosario Cantelmo.

"La città- ha detto il Sottosegretario all'Interno - può contare su dieci nuove unità di Carabinieri. Questo è un segnale importante. Lasciamo che le indagini facciano il loro corso ma, nel frattempo, la cittadinanza può stare tranquilla perché lo Stato è più che presente". "Purtroppo - prosegue - non siamo di fronte ad una novità. I clan ci sono ed è evidente che le indagini dovranno evidenziare cosa stia accadendo".

Infine, Sibilia ha annunciato di non essere stato invitato al Cosiglio comunale straordinario di oggi: "Ogni organo ha la sua autonomia. Le istituzioni locali però devono non solo essere lontane da qualsiasi organizzazione criminale, ma anche apparire assolutamente distanti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento