rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Ad Avellino i corsi dell'UNISA, Cipriano: "Una buona notizia travolta dalla solita approssimazione"

Le parole del capogruppo dell'opposizione consiliare: "Avellino è ben lontana dal suo riscatto"

"Una buona notizia travolta dalla solita approssimazione". Così, il capogruppo dell'opposizione consiliare Luca Cipriano commenta l'annuncio del sindaco di Avellino, Gianluca Festa, riguardo all'attivazione di alcuni corsi dell'Università degli Studi di Salerno presso il capoluogo irpino.

"Da oggi Avellino è Università, annunciano i megafoni. Incuriosito dall’incontenibile retorica Festiana, cerco di capire. Sembra che dal prossimo settembre 3 Corsi universitari dell’ateneo di Fisciano si terranno in città. Tre corsi Tre. Bene, ottimo… ma sempre tre corsi sono. E intanto Avellino è Università. Napoli, Salerno tremate. Avete le ore contate. L’annuncio prosegue: tra 8 mesi i Corsi si terranno nella sede del Comune (ma il Sindaco non lo aveva “venduto” alla Guardia di Finanza ???…boh) che si sposterà nel Victor Hugo (attualmente in restauro e quindi non disponibile) e a Palazzo De Peruta (attualmente occupato dai Giudici di Pace, poi completamente da restaurare… e quindi non disponibile). Tutto in 8 mesi. Forse, a questo punto, sarebbe meglio chiuderlo il Comune, tanto nell’idea di qualcuno la democrazia è solo un inutile fastidio. Se questa è la portata della svolta storica, epocale, rivoluzionaria va comunque segnalato che Avellino è Università già da decenni… dato che in città esistono da decenni un Conservatorio (Università con una media di 1000 iscritti l’anno) e il Corso di laurea di Enologia della Federico II di Napoli (Università di eccellenza didattica). Ma anche, in passato, i Corsi di laurea in medicina ospitati dall’ospedale Moscati e il Corso di laurea triennale dell’Accademia Nazionale della Danza ospitato al Teatro Gesualdo. Ma non conta. La svolta è adesso. E non conta se tutto è confuso, disorganizzato e indefinito. La retorica di palazzo annuncia la rivoluzione. Serietà, sobrietà e verità sono valori sconosciuti. Avellino è ben lontana dal suo riscatto. Peccato" conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Avellino i corsi dell'UNISA, Cipriano: "Una buona notizia travolta dalla solita approssimazione"

AvellinoToday è in caricamento