menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Coordinamento Regionale Movimento Nazionale per la Sovranità si è riunito a Baiano

Fra i temi discussi, innanzitutto la questione degli impianti Biodigestori in Campania

Si è riunito a Baiano, nella sede del Movimento Nazionale per la Sovranità, il Coordinamento Regionale del Partito, presieduto dal segretario regionale on. Salvatore Ronghi e dal vice segretario vicario avv. Ettore de Conciliis.

Fra i temi discussi, innanzitutto la questione degli impianti Biodigestori in Campania: il Movimento Nazionale per la Sovranità denuncia l'inadeguatezza dei siti individuati, in particolare quelli della provincia di Caserta e di Avellino, nella cittadina di Chianche. A riguardo, l'intera struttura regionale del MNS esprime un attestato di vicinanza alla lista "No al Biodigestore", guidata dalla candidatura a sindaco di Sabino Morano.

Soddisfazione è stata espressa per tutti gli iscritti e i dirigenti del Movimento Nazionale per la Sovranità che hanno inteso candidarsi alle prossime elezioni amministrative: in tutta la Campania il Partito vuole partecipare ad una proficua stagione di cambiamento. Non a caso il Coordinamento Regionale si è tenuto a Baiano, cittadina simbolo del radicamento territoriale del MNS, dove nella lista del dott. Carlo Mascheri è presente una autorevole rappresentanza del Movimento Nazionale guidata dall'avv. Giovanni Candela.

Il Coordinamento ha anche indetto per fine giugno la prima Conferenza Regionale Programmatica del Partito, e comunica che la raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare sulla legittima difesa, in Campania, punta al raggiungimento delle 10.000 adesioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento