rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Consiglio Provinciale, approvate linee e obiettivi strategici in materia di trasparenza e prevenzione della corruzione

Il Presidente Buonopane: "Si tratta di un'ulteriore opportunità, in primis per i piccoli comuni per quanto concerne l'espletamento delle gare". Approvati anche criteri e linee guida per le nomine e le indicazioni dei rappresentanti della Provincia di Avellino presso altri enti e istituzioni

Larghe intese nel corso della seduta straordinaria odierna del Consiglio Provinciale, tenutasi presso Palazzo Caracciolo, con l'approvazione di tutti i punti all'ordine del giorno.

Buonopane: "Resta aperto il tema della stazione unica appaltante: tanti comuni stanno aderendo"

Nodo cruciale della seduta mattutina è l'approvazione delle linee generali e degli obiettivi strategici in materia di trasparenza e prevenzione della corruzione (PTPCT 2022-2024), come sottolineato dal Presidente della Provincia Rino Buonopane nel corso della discussione: "Stiamo lavorando sulla stessa traccia che la passata amministrazione aveva messo in campo, in termini di collaborazione con la Procura della Repubblica di Avellino e le forze dell'ordine: a tal proposito, ho già avuto modo di incontrare il Comandante della Guardia di Finanza, il Colonnello Salvatore Minale. Si tratta di un'ulteriore opportunità, in primis per i piccoli comuni per quanto concerne l'espletamento delle gare e, ovviamente, anche per l'attività di controllo degli organi preposti. Resta aperto il tema della stazione unica appaltante, che richiede tantissimo lavoro: sono tanti i comuni che stanno aderendo, anche per ragioni di carattere normativo. I fondi del PNRR passano attraverso la gestione delle gare e, quindi, nelle piattaforme certificate, dando impulso ai comuni che hanno aderito. Bisogna accelerare con l'espletamento delle gare per non mettere in difficoltà le amministrazioni comunali che si sono affidate alla stazione unica appaltante della Provincia".

In tal senso, il lavoro dell'amministrazione provinciale prevede anche accordi con le parti sociali: "In termini di trasparenza e di collaborazione, legati ai bandi del PNRR. A breve, firmeremo un protocollo d'intesa con le maggiori organizzazioni sindacali, all'interno del quale stabiliremo alcuni aspetti importanti legati al lavoro nero e al lavoro femminile". 

Consiglio Provinciale, approvate linee e obiettivi strategici in termini di trasparenza e prevenzione della corruzione

"I dipendenti in quiescenza possono assumere incarichi, ma a titolo gratuito e senza indennità"

Approvati anche criteri e linee guida per le nomine e le indicazioni dei rappresentanti della Provincia di Avellino presso altri enti e istituzioni: "È un atto dovuto. Oggi, mi ha fatto piacere che tutto il Consiglio Provinciale ne abbia preso atto. Nella passata amministrazione, non era stato approvato, l'ultimo risaliva alla gestione Gambacorta. Andiamo assolutamente nella direzione in cui vogliamo andare, ossia quella della trasparenza dell'attività dell'amministrazione provinciale".

Per la definizione di tali criteri e linee guida, precisa Buonopane: "Richiamiamo la norma. Da questo punto di vista, non abbiamo inventato assolutamente nulla. Rispetto al passato, c'era la necessità, visti i non recentissimi interventi legislativi, stabilire che i dipendenti in quiescenza possono assumere incarichi da parte della Provincia, ma a titolo gratuito e senza indennità, per non incorrere in un danno erariale. Sono aspetti sui quali bisogna sempre stare molto attenti. Più in generale, riteniamo sia stata anche una ragione di opportunità nel procedere il prima possibile. Avremmo dovuto farlo già nel primo Consiglio Provinciale: non fu portato all'ordine del giorno perché, in quell'occasione, la segretaria non valutò questa opportunità. L'attuale segretaria, in maniera puntuale, mi ha invitato a sollecitare all'attenzione del Consiglio questo punto all'ordine del giorno".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Provinciale, approvate linee e obiettivi strategici in materia di trasparenza e prevenzione della corruzione

AvellinoToday è in caricamento