menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio Comunale, approvato il piano di monetizzazione delle aree di Santa Maria delle Grazie

Passa la proposta dell'Assessore ai Lavori Pubblici Genovese: "Si risolve una questione che era rimasta in sospeso fin dal 2008"

La seduta odierna del Consiglio Comunale di Avellino è proseguita con l'approvazione del terzo e ultimo punto all'ordine del giorno, riguardante la monetizzazione delle aree situate alla Rampa Santa Maria delle Grazie.

La relazione dell'Assessore Genovese

A relazionare il terzo e ultimo punto l'Assessore ai Lavori Pubblici, Antonio Genovese: "Queste aree, inizialmente destinate a un piano di recupero particolareggiato. Successivamente, con il nuovo piano urbanistico, avvenuto nel 2008, sono state classificate come zona B. Eppure, tutto ciò non ha fatto sì che nelle aree si potessero sviluppare dei progetti edificatori, in quanto l'art. 14 delle norme tecniche di attuazione recita che aree, una volta destinate a servizi e poi monetizzate, diventano inedificabili e destinate al verde. In effetti, l'approvazione del Puc ha fatto perdere quella che era la caratteristica di interesse pubblico di queste due aree e, a ciò, è seguita una richiesta di monetizzazione da parte dei privati".

L'iter, fa sapere Genovese, non ha avuto particolari intoppi: "E' stato approvato dalla Giunta e da tutti gli uffici comunali preposti alla valutazione della pratica. Pertanto, il Consiglio Comunale si esprimerà oggi in merito alla conclusione di tale questione, dando l'ultima parola".

Il terzo e ultimo punto all'ordine del giorno è stato approvato con 20 voti favorevoli e 2 contari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I due nuovi vaccini contro il Covid in arrivo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio in un edificio a Montella, intervengono i Vigili del Fuoco

  • Incidenti stradali

    Cisterna in fiamme sulla Ofantina: interviene la Polstrada

  • Cronaca

    Coltivava abusivamente canapa sativa, 45enne denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento