menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio comunale, salta la seduta: parte della maggioranza non si presenta

Intanto l'opposizione con Dino Preziosi incalza: "Con gli altri consiglieri di minoranza presenteremo un nuovo dossier all’attenzione del Prefetto di Avellino, Carlo Sessa. Ci sono cose che non vanno e che devono ritornare nell’alveo della legalità. Andremo in Prefettura con dei documenti che invieremo anche ad organi istituzionali"

L'aria che tira in maggioranza non è delle migliori. Chi si attendeva una linea più dolce visto il clima natalizio è rimasto smentito. Il muro contro muro tra il sindaco Paolo Foti e parte della sua maggioranza continua in modo netto. Ma chi delle parti alla fine dovrà arrendersi? Non semplice da ipotizzarlo, il Partito Democratico, ormai ci ha abituati a colpi ad effetto. Intanto nella seduta, in prima convocazione, del consiglio comunale all'appello non hanno risposto Negrone, Melillo, Genovese, Di Iorio, Festa, Medugno (unica giustificata), Ambrosone, Montanile e Galluccio per la maggioranza. L'opposizione si è strategicamente allontanata (ad esclusione di Domenico Palumbo) per far cadere il numero legale e amplificare il dissenso che vige tra i banchi della maggioranza.

All’ordine del giorno l’approvazione di tutti i debiti fuori bilancio, per una somma totale che sfiora i quindici milioni di euro e, soprattutto, il confronto politico in merito alla crisi amministrativa apertasi circa due mesi fa. Niente di tutto questo, però, è stato affrontato nella seduta odierna.

Una pagina ancora più indecorosa: i problemi della città sono ancorati allo stato comatoso di un partito che vive delle proprie lotte interne invece di programmare lo sviluppo della città.

Intanto l'opposizione con Dino Preziosi incalza: "Con gli altri consiglieri di minoranza presenteremo un nuovo dossier all’attenzione del Prefetto di Avellino, Carlo Sessa. Ci sono cose che non vanno e che devono ritornare nell’alveo della legalità. Andremo in Prefettura con dei documenti che invieremo anche ad organi istituzionali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento