menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio Comunale Avellino, sospese tutte le sedute

Per il Presidente del Consiglio Comunale del capoluogo irpino, Ugo Maggio, la scelta è inevitabile e legata al nuovo Dpcm in vigore: l'opposizione non ci sta

A causa del nuovo Dpcm entrato in vigore, le sedute del Consiglio Comunale di Avellino a Palazzo di Città non si potranno più svolgere in presenza. E' quanto trapela dalle parole del presidente del Consiglio Ugo Maggio, il quale ha parlato di: "Attività amministrative già programmate sono momentaneamente sospese fino a nuove disposizioni da parte del Responsabile della Sicurezza sui luoghi di lavoro”.

L'opposizione non ci sta e, tramite le parole del capogruppo di Mai Più Avellino, Luca Cipriano, intervenuto ai microfoni di Irpinia Tv, descrive la decisione del Presidente del Consiglio Comunale come un: "Bavaglio alla democrazia. In questa città, i pieni poteri sono nelle mani del sindaco Festa e il presidente Maggio li esegue: questa situazione è ormai inaccettabile".

Il resoconto dell'ultima seduta

Continua, dunque, l'attrito tra maggioranza e opposizione, dopo che, nell'ultima seduta dello scorso 8 ottobre, i consiglieri di minoranza decisero di abbandonare l'aula, in segno di protesta, in seguito a un dibattito venuto meno su numerosi temi proposti dall’opposizione. Dall’altra parte, la maggioranza mostrava la necessità di approvare alcuni argomenti in scadenza.

In quell'occasione, si trattò di un vero e proprio consiglio "lampo": undici punti all'ordine del giorno, tutti affrontati e risolti, oppure rimandati, nell'arco di appena due ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento