menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partono i ricorsi, il congresso Pd rischia di saltare

Stabilita finalmente la platea congressuale, partono i ricorsi

Stabilita finalmente la platea congressuale, partono i ricorsi. Il segretario del circolo Pd di Solofra, Luigi Guacci, ha fatto appello al Nazareno per mostrare tutto il suo dissenso contro le 400 tessere che il vice sindaco Gaetano De Maio, alla chiusura delle iscrizioni 2017, ha portato in blocco a via Tagliamento. Nonostante l’approvazione della commissione regionale di garanzia, Guacci rimane decisamente contrario. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa:

“Quello che è successo nel nostro circolo è inaccettabile anzitutto dal punto di vista etico. Non ho intenzione di giudicare nessuno però, in segno di rispetto nei confronti di chi ha fatto la tessera seguendo una certa procedura, chiedo una verifica. Le regole della democrazia vanno tutelate, altrimenti c’è l’anarchia. Ognuno deve esercitare il suo ruolo istituzionale”.

Non si escludono, inoltre, nuovi ricorsi. Il congresso PD, atteso per gennaio, adesso, è a serio rischio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio in un edificio a Montella, intervengono i Vigili del Fuoco

  • Incidenti stradali

    Cisterna in fiamme sulla Ofantina: interviene la Polstrada

  • Cronaca

    Coltivava abusivamente canapa sativa, 45enne denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento