menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confronto nella Maggioranza: l'approvazione del Bilancio al primo posto

Il prossimo Consiglio servirà a capire di quali numeri dispone il sindaco per poter portare avanti la propria amministrazione

Il Comune di Avellino dovrà confrontarsi in merito ad alcune problematiche di grande rilievo che, da troppo tempo ormai, affliggono la città. Iniziamo dall’adeguamento del Puc, fino alla gestione dell’ex Gil. Senza dimenticare, neanche, le politiche sociali e, cosa più importante, l’approvazione del Bilancio.

Per riuscire a mettere una pezza a questo guazzabuglio, il sindaco Foti dovrà, innanzitutto, placare gli animi della maggioranza e ricucire gli strappi interni. Per governare, il primo cittadino avrà bisogno del numero utile.

Non sarà affatto facile riprendere il dialogo con i consiglieri che fanno riferimento al Sottosegretario Umberto Del Basso De Caro, come Enza Ambrosone o Livio Petitto e sanare le ferite con l’ex fedelissimo Mario Cucciniello.

Tutto questo, senza dimenticare neanche il problema relativo ai gruppi autonomi che fanno riferimento a Festa, alla presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio e ai “Democratici per Avellino”. Per farla breve, il prossimo Consiglio servirà, in primis, a capire di quali numeri dispone il sindaco per poter portare avanti la propria amministrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento