menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il neo sindaco Ciampi: "Ora pacificazione sociale per guidare il cambiamento in città"

La conferenza stampa

Vincenzo Ciampi, all’indomani della vittoria al ballottaggio convoca la conferenza stampa. E’ la sua prima uscita ufficiale da sindaco della città. Dopo i ringraziamenti di rito, il primo cittadino Ciampi esordisce: “I cittadini hanno scelto il cambiamento vero, non quello prefissato da altri. La vittoria è anche il frutto della coesione di quella parte di cittadini avellinesi che non ci hanno votato al primo turno ma che sostenevano altre liste. Poi al ballottaggio hanno capito la scelta e condiviso il nostro cambiamento e noi ci siamo fatti portavoce”. Ma che la situazione in Consiglio comunale non sia delle migliori, Ciampi non lo nasconde. E’ un sindaco di minoranza e dovrà necessariamente scendere a compromessi con le altre forze politiche. “Sono pronto a lavorare con Pizza in Consiglio, il cambiamento va incarnato nelle scelte quotidiane. La campagna elettorale è finita, ora deve iniziare la fase di governabilità. Non siamo sprovveduti. Sono per un  governo di salute pubblica, sono un sindaco di garanzia. Con me non ci saranno raccomandazioni, le parole ordine saranno meritocrazia, competenza, partecipazione, trasparenza, parole guerriere e rivoluzionarie. Intendo la politica l’attività del bene del prossimo, non viviamo di politica, non cerchiamo lavoro e ricchezza con la politica, noi intendiamo metterci al servizio della città”.

Il pensiero del primo cittadino è per coloro che siederanno tra i banchi: “c’è bisogno di una pacificazione sociale, nessuna vendetta. Questa è la terza repubblica dei cittadini. Si lavorerà nell’esclusivo interesse dei cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento