rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

PD, Petitto: "Nessun tradimento, va avanti la coalizione del 'campo largo'"

Al Circolo della Stampa di Avellino, si è discusso della formazione degli organismi di partito e delle complesse vicende istituzionali che hanno interessato il territorio irpino tra cui quella riguardante Ato Rifiuti

Si è tenuta questa mattina, al Circolo della Stampa di Avellino, la conferenza stampa del consigliere regionale Livio Petitto e dell’onorevole Umberto Del Basso De Caro, convocata per discutere della formazione degli organismi del Pd e delle complesse vicende istituzionali che hanno interessato il territorio irpino tra cui quella riguardante l'Ato Rifiuti.

Conferenza stampa Petitto-De Caro

Petitto: "Dobbiamo offrire un ciclo integrato dei rifiuti virtuoso"

"Nessuna fibrillazione interna al Partito ma un chiarimento a seguito di alcuni articoli usciti sugli organi di informazione - afferma Livio Petitto - era doveroso, nel rispetto dei militanti e dei cittadini. In un momento storico così delicato e sulla scorta della brutta esperienza che abbiamo avuto con Alto Calore, non possiamo perdere il treno dei finanziamenti del PNRR. Abbiamo la necessità di offrire al territorio un ciclo integrato dei rifiuti virtuoso perchè dobbiamo sgravare i costi esosi della tariffa sui rifiuti in questa provincia. Questo obiettivo si potrà raggiungere con una seria programmazione. Ovviamente, questo non significa appoggio incondizionato alla reggenza attuale, si valuterà dal confronto. Confronto che è mancato soprattutto nel partito.

"Io avevo sensibilizzato il segretario per istituire un tavolo interno al PD, invece qui si continua a navigare a vista. C'è la necessità di avere una chiara linea politica. Secondo noi, la coalizione che deve andare avanti anche sul nostro territorio è quella che ha sostenuto il sindaco Gaetano Manfredi a Napoli. Su questa linea andremo avanti nell'interesse del territorio" sostiene il consigliere regionale.

Giuditta battuto da D'Alessio: "E' stata una sconfitta di tutto il partito"

"Abbiamo raggiunto un importante traguardo riappacificando il partito - dice Livio Petitto - ma ci deve essere unità anche nei fatti. Se continua a mancare il confronto questi sono i risultati. Non si può vedere chi effettivamente non ha sostenuto il candidato Giuditta. E' stata una sconfitta di tutto il Pd, anche la mia. C'è la necessità di aprire un tavolo con tutte le sensibilità interne al Partito".

Sulle elezioni comunali 2022: "Auspico che nelle prossime settimane si riuniscano gli organismi di partito per vedere se ci sono le condizioni per andare compatti in alcuni comuni importanti come Baiano, Grottaminarda, Solofra, Atripalda. Ci si deve confrontare sugli argomenti." conclude il consigliere regionale Petitto.

De Caro: "Ribadiamo la fiducia al segretario provinciale Pizza"

"Chi volesse mettere in discussione il valore di ciò che abbiamo realizzato il 18 marzo sarebbe da ricovero immediato. Noi ribadiamo la nostra assoluta fiducia nel segretario provinciale Nello Pizza e negli organismi eletti: assemblea, direzione e segreteria - afferma l’onorevole Umberto Del Basso De Caro- non rinneghiamo, anzi rafforziamo. Proprio perchè nel partito, dopo tanti anni di travaglio, abbiamo raggiunto un traguardo formidabile, vorremo che lo stesso avvenisse nella vita delle istituzioni, all'insegna del pluralismo. Nel Pd irpino ci sono varie correnti di pensiero e, quindi, mettiamoci intorno ad un tavolo per ridurre ad unità le diversità. Questa è una prova di grande equilibrio e saggezza e ne abbiamo bisogno se vogliamo costruire un percorso virtuoso" conclude. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PD, Petitto: "Nessun tradimento, va avanti la coalizione del 'campo largo'"

AvellinoToday è in caricamento