menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pd, i consiglieri chiedono provvedimenti contro i "disobbedienti"

I consiglieri comunali di Avellino rimasti fedeli al sindaco Paolo Foti scrivono alla segretaria regionale del Partito Democratico On. Assunta Tartaglione e al Comitato dei Reggenti del Partito Democratico provinciale

La tensione all'interno del Partito Democratico si taglia a fette. I consiglieri comunali di Avellino rimasti fedeli al sindaco Paolo Foti scrivono alla segretaria regionale del Partito Democratico, l'On. Assunta Tartaglione, e al Comitato dei Reggenti del Partito Democratico provinciale. Ecco la nota ufficiale: 

"I consiglieri comunali del Partito Democratico, nella consapevolezza di aver fino ad oggi adempiuto al proprio dovere, corrispondendo ad un profondo senso di appartenenza alla comunità, alla rappresentanza democratica, al mandato ricevuto e alle indicazioni più volte venute dai rappresentanti istituzionali provinciali, regionali e nazionali del Partito Democratico, chiedono un atto concreto di sostegno alla linea perseguita fino ad oggi in Consiglio Comunale tesa a tutelare la dignità del Partito Democratico e del gruppo consiliare del PD che si è speso fino ad oggi, nel rispetto delle regole statutarie e nella tutela di una Amministrazione a guida Partito Democratico. Se le nostre legittime aspettative dovessero ancora una volta essere disattese ci vedremo costretti a tutelare la nostra dignità e quella del Partito stesso con atti consequenziali gravi e irrevocabili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento