rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Avellino, crisi in maggioranza, Festa: "Va tutto bene, siamo compatti e abbiamo numeri abbondanti"

Il sindaco: "D'Agostino? Io mi sono proposto come sindaco ed è legittimo che ogni rappresentante istituzionale esponga la propria opinione"

C'è tensione tra le fila della maggioranza al comune di Avellino. Tutto è partito con la nascita del gruppo "Libertà e Partecipazione" e il ribaltone avvenuto all'interno delle commissioni consiliari. A questo, adesso, si aggiungono le forti dichiarazioni di Angelo D'Agostino, che ha affermato: "Bisogna correre di più e parlare di meno. Effettivamente non siamo in linea con gli obiettivi della campagna elettorale e questa crisi di maggioranza ha determinato la necessità di un riequilibrio politico complessivo". 

Festa: "Non ci sarà bisogno di nessun confronto"

Il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, però, ostenta sicurezza e risponde: "Non ci sarà bisogno di nessun confronto con la mia maggioranza. Andiamo avanti spediti come abbiamo fatto in questi anni. Va tutto bene e io, onestamente, sono abituato ad ascoltare la mia gente. Mi sembra che la maggioranza sia compatta e abbiamo numeri abbondanti. D'Agostino? Io mi sono proposto come sindaco ed è legittimo che ogni rappresentante istituzionale esponga la propria opinione ma io faccio il sindaco, continuo a fare il sindaco e lo faccio molto bene". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino, crisi in maggioranza, Festa: "Va tutto bene, siamo compatti e abbiamo numeri abbondanti"

AvellinoToday è in caricamento