Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica Mercogliano

Inadempienti con l'Ato, quindici Comuni della provincia finiscono nel mirino di De Luca

Il Presidente della Regione ha esercitato i poteri sostitutivi mediante la nomina di commissario ad acta di Antonello Barretta

Quindici comuni della provincia di Avellino “commissariati” dal presidente della Regione Enzo De Luca per inadempienze nei confronti dell’Ato Avellino nel ciclo dei rifiuti.  

Ai Comuni della Campania è fatto obbligo di aderire all’Ente d’Ambito territoriale in cui ricade il rispettivo territorio per l’esercizio in forma associata delle funzioni in materia di gestione del ciclo integrato dei rifiuti e  per formalizzare l’adesione, la normativa prevede l’obbligo dei Comuni di adottare Delibera di Consiglio Comunale di presa d’atto dello Statuto tipo.

Una prassi non rispettata dai comuni di Atripalda, Baiano, Casalbore, Cervinara, Flumeri, Greci, Manocalzati, Mercogliano, Mirabella Eclano, Montecalvo Irpino, Montella, Scampitella, Summonte, Taurasi, Volturara Irpina.

 A questo punto il Presidente della Regione ha esercitato i poteri sostitutivi mediante nomina di commissario ad acta: Antonello Barretta, Dirigente della UOD Autorizzazioni ambientali e rifiuti Avellino della Direzione Generale per l’Ambiente e l’Ecosistema della Giunta Regionale della Campania.

Ora tutti per i comuni prima citati ci penserà il commissario ad acta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inadempienti con l'Ato, quindici Comuni della provincia finiscono nel mirino di De Luca
AvellinoToday è in caricamento