menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Mita: "Ho cose più convenienti da fare invece di ascoltare le stupidità"

Ciriaco De Mita risponde a modo suo alle richieste della minoranza consiliare di Nusco

Ciriaco De Mita risponde a modo suo alle richieste della minoranza consiliare di Nusco di essere più presente durante i consigli comunali. L’ex presidente del Consiglio, oggi sindaco del suo comune di residenza spiega i motivi della sua assenza:

“Da un anno ho difficoltà motorie e dolori che non auguro a nessuno, problemi non ancora risolti, e non avevo ragioni per essere qua, mentre altrove senza di me le riunioni non potevano essere tenute, anche se le discussioni da gestire sono simili, sui cavilli“.

Duro De Mita sin da subito: L’attività del sindaco è più funzionale a risolvere problemi che a discutere. Ho esperienza negativa delle riunioni di questo Consiglio perché i dibattiti sono sempre pretestuosi. Vi avevo dato disponibilità a riunioni in cui discutere. Alla mia età non registro più la provocazione, non credo sia rincoglionimento: è questione di saggezza. Il Consiglio deve fare e non formulare giudizi. Ci avete rotto le scatole con presunzione sui progetti di restauro e riqualificazione delle ville comunali e alla fine le cose sono andate bene per tutti. Sento troppe stupidità”. Accuse non rivolte a tutta l’opposizione e aggiunge: “Ho altre cose da fare, più convenienti. O sono stato eletto sindaco per ascoltare le vostre litanie? Quando avremo opinioni sul merito, verrò. Io e voi abbiamo stature diverse e la mia è più bassa della vostra, ma io utilizzo la mia. Il mio orientamento è che se si discute nel merito, io rispondo nel merito. Qui non comunichiamo, recitiamo due parti diverse”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento