menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciarcia (PD): "Il patrimonio ambientale dell'Irpinia è responsabilità delle istituzioni"

La nota di Michelangelo Ciarcia

Michelangelo Ciarcia ha proseguito la sua campagna elettorale a Serino, con iniziative anche a San Michele e Santa Lucia, prima di raggiungere Solofra, dove è intervenuto al fianco del Sindaco Michele Vignola all’applauditissimo concerto dell'orchestra del Teatro San Carlo con il soprano Carmen Giannattasio.

Il candidato al consiglio regionale della Campania nella lista PD di Avellino ha incontrato amministratori locali, operatori del turismo, della ristorazione e dell’agroalimentare, con i quali ha discusso i problemi di un territorio ricco di potenzialità turistiche ed economiche, ma anche fragile.

A questo proposito, Michelangelo Ciarcia ha voluto rendersi conto personalmente della situazione, effettuando sopralluoghi nelle aree esposte al rischio di dissesto idrogeologico e alluvionale nella Valle del Sabato, ma anche approfondendo lo stato in cui oggi versano alcune riconosciute e celebrate eccellenze boschive. 

Tra queste, l’eccezionale faggeto di Serino, uno dei tre in Europa sviluppatosi naturalmente al di sotto dei 600 metri sul livello del mare, riconosciuto tra i Siti di Interesse Comunitario. Ciarcia ha rivolto particolare attenzione a questi preziosi e rari faggi, in passato oggetto di un progetto per la creazione di un parco faunistico, iniziato ma poi abbandonato. 

«Il patrimonio ambientale della provincia di Avellino rappresenta una responsabilità delle istituzioni, che hanno il dovere di realizzare le condizioni per la tutela e la valorizzazione delle risorse ambientali», ha affermato a Serino il candidato del PD, facendo il punto sulla giornata nella Valle del Sabato.  

«Nel rispetto di funzioni e autonomia degli enti locali, la Regione Campania dovrà stimolare e supportare programmi di sviluppo sostenibile, favorendo opportunità di crescita economica diffusa, a vantaggio in particolare della micro imprenditoria e dei giovani». 

Intervenendo presso i Circoli locali del Partito Democratico, alla presenza del sen. Enzo De Luca e del Vicesindaco di San Michele di Serino  Vincenzo Ianniello, il candidato ha spiegato che «occorre sostenere la crescita dell’agroalimentare e del turismo rimuovendo con bonifiche, consolidamento idrogeologico e buona amministrazione dei suoli, gli ostacoli che oggi depotenziano un territorio ricco di energie, talenti e competenze».

Il candidato al consiglio regionale della Campania nella lista del PD si è poi spostato a Solofra, accogliendo l’invito del Sindaco Michele Vignola, per partecipare al Gran Concerto ‘Arie d’Opera’, complimentandosi per l’alto livello artistico dell’allestimento musicale.  

«La cultura è una delle grandi risorse del nostro territorio, così generoso nell’offrire al mondo talenti straordinari in ogni campo, oggi come la soprano solofrana Carmen Giannattasio, ieri come Salvatore Ferragamo, l’artigiano di Bonito che ha fatto camminare il mondo verso il futuro su calzature che hanno contribuito ad affermare l’eccellenza del Made in Italy a livello internazionale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento