Politica

Cavalcavia Sperone, Nencini risponde a D'Agostino: "Lavori ultimati"

Il parlamentare ad Autostrade spa: subito la richiesta di dissequestro

Il vice Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Riccardo Nencini, ha risposto all'interrogazione presentata dal deputato Angelo D’Agostino concernente lo stato di sequestro nel quale versa il cavalcavia 22 ricadente nel comune di Sperone e sovrastante l’autostrada A16.
 
“Nella sua risposta - afferma il parlamentare - l’esponente del Governo ha ripercorso l’iter che ha portato al sequestro del cavalcavia e ha confermato l’ultimazione dei lavori di consolidamento. Nencini, inoltre, si è detto consapevole dei disagi arrecati alla popolazione e in particolare per gli imprenditori agricoli della zona per i quali l’inibizione del passaggio ha determinato un pregiudizio alle attività produttive.” 

“Tuttavia – aggiunge D’Agostino - va detto che, pur apprezzando l’interessamento del Ministero delle infrastrutture, e pur essendo stati ultimati i lavori, permane tuttora lo stato di sequestro con conseguenze negative per l’economia locale e, in particolare, per la Euronut. Detta azienda ha compiuto uno sforzo eroico per evitare la cassa integrazione ai suoi dipendenti e continua la produzione tra mille difficoltà, fortemente acuite dal maltempo.”


“Pertanto – conclude D’Agostino - alla luce di quanto dichiarato dal vice Ministro, ribadisco la richiesta ad Autostrade Spa di procedere celermente alla richiesta di dissequestro del cavalcavia per consentirne la riapertura prima della fine dell’anno.”  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavalcavia Sperone, Nencini risponde a D'Agostino: "Lavori ultimati"

AvellinoToday è in caricamento